QR code per la pagina originale

Snapchat consuma troppo, colpa di Discover?

La sezione Discover di Snapchat causerebbe un consumo eccessivo dei dati in background. Non è chiaro se la nuova versione risolva il problema.

,

Snapchat è stata più volte al centro dell’attenzione, soprattutto in seguito al furto delle foto degli utenti. Questa volta, il problema sarebbe legato alla nuova funzionalità introdotta a fine gennaio. Alcuni utenti hanno segnalato un consumo eccessivo dei dati in background, tale da bruciare la soglia mensile in meno di due settimane.

Un utente ha pubblicato su Reddit uno screenshot che evidenzia lo strano funzionamento dell’applicazione su Android. In circa una settimana, Snapchat ha consumato oltre 300 MB, di cui 257 MB in background. Un altro utente ha segnalato che, dal giorno del famigerato update (27 gennaio), l’app ha consumato addirittura 20,3 GB. Sebbene si tratti di un caso estremo, le prove raccolte hanno permesso di individuare il presunto colpevole: Discover. La nuova sezione visualizza i contenuti multimediali di diversi partner, tra cui CNN, ESPN, National Geographic, People e Warner Music.

Snapchat

Leggendo le recensioni sul Google Play Store si deduce che la funzionalità provoca numerosi problemi. Oltre al consumo dei dati in background (i contenuti si aggiornano ogni 24 ore), gli utenti segnalano crash frequenti e una minore autonomia dopo aver installato la versione rilasciata a fine gennaio. L’azienda non ha rilasciato nessun comunicato ufficiale, ma sullo store Google è comparsa la nuova release 9.1.0.

Se il problema dovesse persistere, è consigliabile disattivare l’uso dei dati in background sulla rete mobile. L’opzione è visibile nella pagina Utilizzo dati delle impostazioni, dopo aver selezionato Snapchat dall’elenco delle app.

Fonte: Android Police • Notizie su: