QR code per la pagina originale

Zane Lowe da BBC ad Apple: un progetto musicale?

Zane Lowe, noto DJ di BBC Radio 1 nonché produttore musicale di successo, passerà tra le fila di Apple: si inserirà nella rivoluzione musicale di Beats?

,

Un nuovo tassello si aggiunge al mosaico delle indiscrezioni sulla rivoluzione musicale che Apple, a partire da iOS 8.4, sarebbe pronta ad avviare. A seguito dei rumor su Beats Music, forse integrato di default nei sistemi operativi a marchio mela, arriva dal Regno Unito la notizia di una nuova assunzione nel campo. Il DJ Zane Lowe, famoso produttore discografico nonché esperto di punta delle trasmissioni serali di BBC Radio 1, passa tra le fila della Mela. Ancora sconosciuto il ruolo, ma si tratterebbe di una posizione naturalmente connessa al mercato musicale.

Conduttore radiofonico, nonché volto di MTV e nominato ai Grammy Award per la produzione dell’ultimo album di Sam Smith, Zane Lowe è uno dei DJ di punta di BBC Radio 1. In particolare, il conduttore di origini neozelandesi si è contraddistinto per la promozione di artisti emergenti, nonché sul mercato indie. Così ha dichiarato in occasione della nuova avventura con Apple:

Voglio ringraziare tutti in Radio 1 per il loro supporto e per la loro amicizia. L’emittente mi ha permesso di condividere della musica incredibile con i migliori fan della nazione.

Secondo alcune indiscrezioni del Guardian, Zane sarebbe pronto a imbarcarsi in un progetto per iTunes Radio, anche se appare probabile come le mansioni possano essere più estese. Sulla sussistenza di iTunes Radio stesso, infatti, non vi sono conferme: con la futura rivoluzione di Beats Music, e l’integrazione di default in iOS e OS X, è molto probabile che i due servizi vengano definitivamente fusi. Apple sarebbe infatti intenzionata a consegnare agli utenti uno streaming musicale di larghissimo accesso, sia in versione gratuita che a pagamento, per contrastare i leader di settore attuali come Sporify. In questo processo, pare che l’azienda sia pronta a ridurre i costi d’abbonamento fino a 7,99 dollari mensili, così da rendere la proposta più appetibile per i consumatori.

Con questa ennesima mossa, il gruppo californiano conferma l’interesse per creare un ambiente musicale che parta dagli stessi esperti di settore, anziché su semplici tecnici. Ne è dimostrazione la scelta di due nomi come quelli di Dr Dre e di Jimmy Iovine, quest’ultimo produttore con contatti fra i maggiori artisti mondiali, e anche l’arrivo di Zane Lowe si dirige in questa direzione.

Galleria di immagini: iTunes Radio: le immagini

Fonte: Guardian • Via: MacRumors • Immagine: Featureflash via Shutterstock • Notizie su: , , ,