QR code per la pagina originale

Microsoft apre a tutti lo sviluppo di app per Xbox

Microsoft avrebbe l'intenzione di aprire a tutti lo sviluppo delle applicazioni universali per Xbox One trasformando la console in un dev kit

,

Microsoft starebbe progettando di aprire a tutti lo sviluppo di app per la console Xbox One a partire dalla prossima estate sulla scia dell’arrivo di Windows 10. Secondo The Verge, mentre la casa di Redmond è sempre stata molto vaga sull’arrivo di applicazioni universali per la sua console di gioco, sembra adesso che entro la fine dell’anno Microsoft permetterà l’arrivo di molte più applicazioni per l’Xbox One. Maggiori informazioni saranno divulgate durante la conferenza Build per gli sviluppatori prevista per la fine del mese di aprile, tuttavia, The Verge sottolinea come tra i piani di Microsoft ci sia l’intenzione di trasformare la console in un dev kit per gli sviluppatori di applicazioni.

Questa grande rivoluzione sarà accompagnata anche dal rilascio di un apposito SDK a maggio insieme a tutti i dettagli tecnici che saranno disponibili per tutti gli sviluppatori che potranno così iniziare a creare le loro app in tempo per l’estate per essere così pronte al momento del rilascio di Windows 10. Attualmente, infatti, Microsoft limita lo sviluppo delle applicazioni per la sua console Xbox One ad un piccolo numero di sviluppatori, ma adesso questo nuovo programma sarà rivolto a tutti. Gli sviluppatori potranno, inoltre, rilasciare le loro app anche in versione beta per farle testare direttamente dalla community Xbox prima della loro distribuzione finale. The Verge sottolinea anche che le nuove applicazioni potranno funzionare in background anche durante l’esecuzione dei giochi. Si pensi, per esempio, alla possibilità di ascoltare la musica preferita durante un gioco.

Rimane ancora però il quesito del ruolo che avrà il sensore Kinect nel nuovo kit di sviluppo. Non è ancora chiaro come Microsoft intenda supportare Kinect all’interno delle applicazioni universali. Nessun problema, invece, per le attuali applicazioni per Xbox One che continueranno a funzionare tranquillamente sulla console, tuttavia Microsoft, a partire dal prossimo novembre, punterà tutto sulle nuove applicazioni universali che dovranno essere realizzate con il nuovo SDK.