QR code per la pagina originale

OLPC XO Infinity, ibrido tablet/laptop modulare

Un partner di OLPC dovrebbe annunciare presto XO-Infinity, un ibrido tablet/laptop con design modulare. I componenti principali possono essere sostituiti.

,

Entro le prossime due settimane, One Education, partner di OLPC, dovrebbe annunciare un nuovo dispositivo destinato ai paesi in via di sviluppo. XO-Infinity riprende in parte il design dei precedenti modelli, ma offrirà alcune interessanti novità. Si tratta infatti di un ibrido tablet/laptop modulare. Sarà quindi possibile sostituire i singoli componenti. Questa volta il concept mostrato in alcune immagini dovrebbe diventare un prodotto reale.

Il progetto One Laptop per Child (OLPC) è stata avviato 10 anni fa con l’obiettivo di offrire ad ogni bambino del mondo un dispositivo a basso prezzo (meno di 100 dollari) che permetta di accedere a contenuti educativi. Purtroppo, nonostante i numerosi annunci, sul mercato non è arrivato quasi nulla. I partner del progetto hanno distribuito solo due modelli, XO-1 nel 2007 e XO-4 nel 2013, intervallati da due evoluzioni del primo (XO-1.5 nel 2009 e XO-1.75 nel 2011). Il concept a due schermi XO-2 non ha mai visto la luce, mentre il tablet XO-3 non è mai entrato in produzione. In tutti i casi, l’obiettivo dei 100 dollari non è stato rispettato.

Qualche speranza in più potrebbe esserci con il prossimo XO-Infinity. Il dispositivo possiede un display touch che può essere separato dalla tastiera e quindi funzionare come tablet. Ma la novità più interessante è il suo design modulare. Come si vede dalle immagini, sul retro del telaio ci sono quattro alloggiamenti per altrettanti componenti. Ogni modulo è identificato da un diverso colore: verde per la CPU (forse anche RAM e storage), blu per la batteria, marrone per la fotocamera e arancione per il WiFi. Un altro screenshot mostra un quinto modulo, probabilmente lo schermo.

L’approccio modulare dovrebbe semplificare la riparazione del dispositivo e rispettare finalmente il target dei 100 dollari con la configurazione base (altri moduli potrebbero essere offerti come add-on). One Education ha già approntato una pagina su Medium, quindi l’annuncio è imminente.

Fonte: The Digital Reader • Notizie su: ,