QR code per la pagina originale

Apple: nuovi data center ecologici in Europa

Apple annuncia la costruzione di due nuovi data center ecologici per l'Europa, in Irlanda e in Danimarca: saranno alimentati da fonti al 100% rinnovabili.

,

Apple ha annunciato di voler investire 1.7 miliardi di euro nella costruzione di due nuovi data center europei, caratterizzati da una forte impronte ecologica e dal ricorso al 100% alle energie rinnovabili. Gli impianti sorgeranno in Irlanda e Danimarca, per fornire agli utenti del Vecchio Continente servizi sempre più veloci e affidabili.

I data center saranno situati nella contea di Galway, in Irlanda, e nella regione danese dello Jutland centrale. Lo scopo è quello di alimentare alcuni dei servizi online di Apple, tra cui iTunes Store, App Store, iMessage, le Mappe, Siri e molto altro ancora. Così ha spiegato Tim Cook, CEO dell’azienda:

Siamo grati per il costante successo di Apple in Europa e siamo orgogliosi che il nostro investimento sostenga le comunità in tutto il continente. Questo nuovo e significativo investimento rappresenta ad oggi il progetto più importante di Apple in Europa. Siamo lieti di espandere le nostre attività, creando occupazione locale con centinaia di posti di lavoro e introducendo alcuni dei nostri progetti più evoluti in termini di edifici green.

Così come già ricordato, tutti i data center Apple si avvalgono di fonti al 100% rinnovabili, senza l’ausilio quindi di combustibili fossili. Inoltre, la società ha annunciato l’intenzione di avviare alcune partnership locali sempre sul fronte dell’energia rinnovabile, con progetti sull’eolico da sfruttare per il futuro. Così ha spiegato Lisa Jackson, Vice President Environmental Initiatives di Apple:

Riteniamo che l’innovazione significhi lasciare il mondo migliore rispetto a come lo abbiamo trovato e che questo sia il momento di affrontare il problema del cambiamento climatico. Siamo lieti di favorire la crescita del settore green in Irlanda e in Danimarca, e di sviluppare impianti energetici che sfruttano le notevoli risorse eoliche di questi due Paesi. Il nostro impegno verso la responsabilità ambientale è positivo per il pianeta, per il nostro business e per l’economia europea.

I due impianti, ciascuno di 166.000 metri quadrati, saranno in funzione nel 2017 e offriranno altri benefici alle comunità locali. In Irlanda, ad Athenry, Apple recupererà un terreno in passato usato per la coltivazione di specie alloctone, compensando il tutto con l’introduzione di specie autoctone nella foresta di Derrydonnell. Il tutto completato da un’area didattica all’aperto per le scuole e un sentiero per la popolazione generale. In Danimarca, a Viborg, la società californiana eliminerà la necessità di generatori aggiuntivi grazie alla vicinanza con una delle più grandi sottostazioni danesi. Il calore prodotto verrà raccolto e immesso nel sistema di riscaldamento delle abitazioni della vicina comunità.

Immagine: Apple • Notizie su: , ,