QR code per la pagina originale

Ford al Mobile World Congress 2015

Ford sarà per la quarta volta consecutiva al Mobile World Congress, ove porterà la propria visione relativa al futuro della Smart Mobility.

,

Per il quarto anno consecutivo, “Mobile World Congress” non significa soltanto telefonia grazie all’impegno Ford che estende l’innovazione mobile anche alla mobilità su quattro ruote. Il gruppo sfrutterà l’evento di Barcellona per illustrare i propri progetti di Smart Mobility con tutta una serie di eventi già in cantiere fin dal primo giorno della fiera.

La conferenza stampa introduttiva sarà lunedì 2 marzo con la presenza di Barb Samardzich, Chief Operating Officer di Ford Europa, Ken Washington, Vice Presidente Ricerca e Ingegneria Avanzata di Ford e Don Butler, Direttore Esecutivo Sviluppo Globale Prodotti del Ovale Blu. Ma non è tutto: il gruppo organizza inoltre un panel sulla mobilità che sarà portato avanti con partner del mondo dell’Information Technology del calibro di IBM e Goal.com. Il Mobile World Congress 2015 sarà pertanto un’occasione speciale per poter traslare i progetti di laboratorio verso il grande pubblico, illustrando nei dettagli ciò che Ford intende fare per dar forma al futuro che intravede per il mondo della mobilità.

Spiega Ford nel proprio comunicato ufficiale:

All’inizio di quest’anno, Ford ha tracciato la propria strategia in merito alla smart mobility, per trasformare il modo in cui il mondo si sposta e affrontare le sfide della mobilità del domani. La strategia ruota intorno alla produzione d’innovazione nel campo della connettività, dell’esperienza di trasporto e dello sviluppo della guida autonoma. Ford ha già annunciato la nascita di una serie di esperimenti, condotti in tutto il mondo, che creeranno le basi per l’evoluzione dell’ecosistema globale del mondo dei trasporti.

Ogni dettaglio ulteriore sarà disponibile a partire dal 2 marzo, quando l’azienda avrà tolto i veli ai propri progetti lasciando nuovamente un’impronta forte sul significato del Mobile World Congress, una delle principali fiere per il mondo della tecnologia a livello europeo. Una presenza ancora una volta all’insegna del “Go Further”, insomma, poiché è nell’innovazione che la mobilità del futuro troverà la propria rivoluzione: tra connettività e guida autonoma, passando per una moltiplicazione di sensori e di intelligenza di bordo, Ford si appresta ad indicare la propria visione per l’automotive che verrà.