QR code per la pagina originale

Motorola annuncia il nuovo Moto E con LTE

Il nuovo Moto E ha uno schermo più ampio, un processore più potente, uno spazio di storage doppio e il modulo LTE. Sarà in vendita da marzo a 149 euro.

,

Motorola ha presentato il nuovo Moto E, evoluzione del modello disponibile da circa un anno. L’azienda statunitense, diventata da poco una sussidiaria di Lenovo, ha introdotto diverse novità rispetto alla versione 2014: schermo più grande, capacità di storage raddoppiata e soprattutto supporto per le reti LTE. Motorola non ha organizzato un evento per la stampa, ma ha creato e inviato ai media una “press conference in a box”, una scatola contenente lo smartphone, una pen drive, una cornice antiscivolo, una custodia protettiva, un badge con il nome del destinatario e una miniatura del Presidente Rick Osterloh.

Il nuovo Moto E conserva lo stesso design e l’ottima ergonomia del suo predecessore, ma ci sono alcuni cambiamenti. Motorola offre sei cornici colorate, oltre alle due originali di colore bianco e nero, che permettono di personalizzare il dispositivo e di accedere velocemente alla microSD e alla micro-SIM. Non manca una cover Grip Shell in gomma che protegge lo smartphone dagli urti. Novità estetiche anche per la parte frontale. La piccola barra metallica in basso per il microfono è stata eliminata, mentre in alto a destra è visibile la fotocamera VGA. La dimensione del display è aumentata da 4,3 a 4,5 pollici, ma la risoluzione è rimasta invariata (960×540 pixel).

La dotazione hardware è stata potenziata con un processore quad core Qualcomm Snapdragon 410 a 1,2 GHz, 8 GB di memoria interna, batteria da 2.390 mAh e ovviamente il modulo LTE. Le specifiche sono completate da una fotocamera posteriore da 5 Megapixel con autofocus, WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0 LE, micro USB, GPS, accelerometro, sensore di luce ambientale e di prossimità.

Motorola ha incluso anche due funzionalità smart. Quick Capture, presente sul Moto X, permette di attivare la fotocamera posteriore ruotando due volte il polso. Ripetendo lo stesso movimento si attiva la fotocamera frontale. Active Display invece attiva il display quando vengono ricevute le notifiche o quando lo smartphone viene tolto dalla tasca. Il sistema operativo installato è Android 5.0.2 Lollipop in versione quasi stock. Ci sono infatti poche app preinstallate, oltre a quelle di Google. Moto Display consente di ricevere notifiche e aggiornamenti senza interruzioni (basta scuotere leggermente il dispositivo per vederle sullo schermo). Moto Migrate, invece, può essere usato per trasferire contatti, foto e video da un telefono all’altro.

Il nuovo Moto E sarà in vendita da marzo al prezzo di 149 euro. L’attuale modello 3G sarò ancora disponibile a 119 euro.