QR code per la pagina originale

Lenovo promette PC più puliti e sicuri

Lenovo installerà solo il sistema operativo e le applicazioni strettamente indispensabili sui nuovi prodotti basati su Windows 10.

,

Circa una settimana fa, alcuni utenti hanno scoperto sui loro notebook un adware che può essere sfruttato per eseguire attacchi man-in-the-middle. Lenovo ha rilasciato un tool per la rimozione di Superfish, dichiarando inoltre che il software non verrà più preinstallato. Come preannunciato dal Chief Technology Officer Peter Hortensius nella sua lettera aperta, il produttore ha oggi illustrato i passi che verranno compiuti per mantenere la promessa di PC più puliti e sicuri.

Per riguadagnare la fiducia dei suoi clienti e sottolineare che quanto successo rimarrà un caso isolato, Lenovo offrirà agli utenti che hanno acquistato uno dei notebook “infettati” un abbonamento gratis della durata di 6 mesi al servizio McAfee Live Safe (o un prolungamento di ulteriori 6 mesi per gli abbonati). Maggiori informazioni verranno comunicate entro una settimana. Dato che la sicurezza e la privacy devono essere una priorità, l’azienda cinese promette di ridurre in maniera significativa le applicazioni precaricate.

Per i prossimi prodotti basati su Windows 10 verrà creata un’immagine standard che include solo il sistema operativo e il relativo software, il software necessario per far funzionare l’hardware integrato (ad esempio, la fotocamera 3D), il software di sicurezza e le applicazioni Lenovo. Ciò significa che verranno eliminate tutte le applicazioni inutili che vengono definite “bloatware” o “crapware”. Lenovo pubblicherà le informazioni su tutti i software preinstallati, spiegando chiaramente le loro funzionalità. Inoltre, continuerà a sollecitare feedback dalla community e dagli esperti del settore per garantire la migliore esperienza utente possibile.

Queste azioni sono per noi un punto di partenza. Siamo certi che si tratta di misure che renderanno la nostra tecnologia migliore e più sicura da tutti i punti di vista.