QR code per la pagina originale

Jonathan Ive torna sul design di Apple Watch

Jonathan Ive si concede per l'ennesima intervista sul conto dell'imminente Apple Watch: per il designer, il polso è la nuova frontiera della tecnologia.

,

A pochissimi giorni dall’evento speciale per il lancio finale di Apple Watch, Jonathan Ive torna a parlare del design dello smartwatch più discusso degli ultimi tempi. L’occasione è un intervento sul Financial Time, dove il creativo di Cupertino si lancia in comprensibili elogi per il nuovo prodotto targato mela morsicata.

È stato un Jonathan Ive insolitamente mondano, quello che si è potuto ammirare da settembre a questa parte. Di solito schifo e molto riservato, il designer ha fatto capolino dagli Stati Uniti all’Europa per lanciare Apple Watch, partecipando anche alla settimana della moda di Parigi. E prosegue la sua tornata promozionale, con un intervento sentito su una delle testate finanziarie più famose del mondo. Apple Watch è un device che il designer ritiene estremamente ben riuscito, il «prodotto più personale che abbia abbia mai creato», tanto da richiedere «centinaia e centinaia di ore di testing e valutazione».

Anche ora, quando il design di Apple Watch è incredibilmente maturo ed è passato per centinaia e centinaia di ore di test e valutazione, stiamo continuando a lavorare e migliorare. […] I migliori prodotti sono quelli dove hai ottimizzato ogni attributo, pur rimanendo consapevoli delle altre componenti della performance del prodotto.

Il designer appare particolarmente ammaliato dall’universo degli smartwatch, poiché la possibilità di indossare della tecnologia al polso, di portarla sempre con sé in modo discreto, rappresenta uno degli elementi più elevati dell’unione tra l’uomo e l’informatica.

Una delle cose che mi ha colpito è stato quanto spesso accada di guardare l’orologio e di dover ripetere l’operazione, perché non ho in realtà compreso l’orario al primo colpo. Se avessi cercato qualcosa sul mio telefono, dato l’impegno necessario nel doverlo estrarre dalla tasca o dalla borsa, avrei certamente prestato attenzione. Mi piace abbastanza questo senso d’incuranza. Credo che per certe cose il polso sia il posto perfetto per la tecnologia.

Ive, infine, lancia qualche indiscrezione sul packaging del dispositivo. Si tratterà di una custodia piccola piccola, fatta in materiali pregiati, ma non eccessivamente di lusso. Sembra che Apple voglia garantire la massima comodità per l’utente, senza costringerlo a portar sempre con se delle enormi e scomode scatole, il tutto cercando di essere quanto più friendly possibile nei confronti dell’ambiente.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini

Fonte: Financial Times • Via: MacRumors • Immagine: Apple • Notizie su: Apple Watch, , , ,