QR code per la pagina originale

Spring Forward: cosa attendersi dall’evento Apple

Mancano poche ore all'evento ufficiale Apple dedicato alla primavera: tra le indiscrezioni, il prezzo di Apple Watch e il destino dei nuovi MacBook Air.

,

Mancano poche ore all’evento Apple di questa sera, in programma in quel di San Francisco. Tra Apple Watch e altri misteriosi prodotti, quali sono le novità che potrebbero essere presentate dal palco dello Yerba Buena Center for the Arts della città californiana? Sarà lo smartwatch il protagonista assoluto o, come facile attendersi, verranno lanciati anche altri prodotti software e hardware?

Praticamente nulla è trapelato sul conto dell’evento Apple previsto per le 18 del fuso italiano, un orario insolito rispetto alle tradizionali 19 poiché la California è già passata all’ora legale lo scorso sabato, mentre l’Italia provvederà solo a fine mese. E alle lancette dell’orologio in avanti potrebbe anche riferirsi il titolo “Spring Forward”, sia in termini di avvicinamento alla primavera che di ovvia correlazione con lo smartwatch targato mela morsicata.

Le più importanti novità sono infatti attese sul conto di Apple Watch, il dispositivo presentato lo scorso settembre di cui non si conoscono ancora parte delle funzioni finali, così come anche i misteriosissimi prezzi. Il primo dettaglio sarà proprio quello economico: al momento si conosce solamente il costo del modello entry-level, 349 dollari, a cui potrebbero far seguito 499 dollari per la versione in alluminio e addirittura 4.999 per quella in oro 18 carati. Non è però tutto, poiché la Mela potrebbe finalmente svelare la data di disponibilità nei negozi, nonché alcune funzioni rimaste fino a ora nascoste. Qualche giorno fa, ad esempio, Tim Cook si è lasciato sfuggire un uso di Apple Watch durante la doccia, un fatto che potrebbe sottendere a una migliorata capacità waterproof per il device. Non ultimo, Apple potrebbe illustrare il nugolo delle prime applicazioni sviluppate dalle terze parti, con demo della loro utilità.

Un evento così importante, tuttavia, non può incentrarsi unicamente su Apple Watch, poiché rimane comunque un oggetto già presentato in una precedente occasione. In molti scommettono su un rinnovamento modesto dell’attuale linea dei MacBook Air, con l’upgrade a processori più potenti e a una maggiore capacità di storage. Sulla presentazione di un MacBook da 12 pollici completamente rinnovato, anche con l’assenza di ventole, non vi è invece nessuna certezza: le indiscrezioni delle ultime ore parlano di un rinvio all’inizio della stagione calda, in concomitanza con la WWDC di giugno.

Vi sarà ovviamente spazio per parlare di iOS 8.2, l’aggiornamento che abiliterà l’interconnessione con Apple Watch dai prodotti mobile targati mela morsicata, mentre altamente improbabile sembrerebbe essere l’introduzione di una rinnovata Apple TV. E poi numeri, così come ormai tradizione, anche in riferimento ai dati record conquistati nel Q1 2015. L’appuntamento è quindi questa sera alle 18, anche in streaming sul sito ufficiale della mela per tutti i dispositivi compatibili.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini

Immagine: Apple • Notizie su: Apple Watch, , , ,