QR code per la pagina originale

Google Maps sulle montagne del Nepal

Grazie all'aiuto di uno sherpa, il team al lavoro sulla piattaforma Street View ha esplorato e fotografato le montagne del Nepal nella regione di Khumbu.

,

I sherpa sono una popolazione che vive sulle montagne del Nepal. Tra loro c’è anche Apa, detentore di un record mondiale per aver raggiunto la vetta dell’Everest ben 21 volte. È stato lui a condurre il team di Google Maps in una spedizione di dieci giorni nella regione del Khumbu, finalizzata a far conoscere la cultura delle comunità residenti e a condividere con tutto il Web i panorami mozzafiato della zona.

Il risultato sono le immagini caricate oggi dal gruppo di Mountain View sulla piattaforma Street View, che permettono di godere delle bellezze naturalistiche di un’area a noi lontana stando comodamente seduti di fronte al monitor. È l’ennesima dimostrazione di come il servizio offerto da bigG vada ben oltre la semplice mappatura del territorio, arrivando a costituire uno strumento di scoperta, condivisione e promozione culturale. Di seguito una parte dell’intervento firmato da Apa Sherpa sul blog ufficiale di Google.

La collaborazione con Google Maps ci ha permesso di segnare punti importanti sulla mappa e condividere con il mondo intero il patrimonio di Khumbu, inclusi i monasteri, i rifugi, le scuole e molto altro ancora, compresi alcuni yak incontrati lungo il cammino. Mi auguro che vedendo queste immagini online le persone possano conoscere la regione e gli sherpa che la abitano.

L’iniziativa è stata messa in campo anche per fornire visibilità e sostegno alla Apa Sherpa Foundation, il cui obiettivo è quello di migliorare la qualità dell’istruzione per i giovani residenti nelle aree montuose del Nepal, offrendo loro la possibilità di sperimentare nuove attività professionali. Tornando all’Everest, è una meta già raggiunta in passato dal team di Street View, immortalata in suggestive immagini panoramiche a 360 gradi, alcune delle quali visibili nella galleria allegata di seguito.

Fonte: Google Maps • Notizie su: