QR code per la pagina originale

VAIO Phone, fascia media ad un prezzo esagerato

VAIO Phone è il primo smartphone che usa lo storico marchio venduto da Sony ad un fondo di investimento giapponese. Il prezzo però è troppo alto: 400 euro.

,

Come anticipato a fine febbraio, VAIO Corporation ha annunciato il suo primo smartphone Android. Il VAIO Phone, distribuito esclusivamente in Giappone dall’operatore telefonico b-mobile, è un dispositivo di fascia media con display da 5 pollici. Dopo aver presentato due notebook e un tablet, l’azienda nata in seguito alla cessione dello storico marchio al fondo di investimento Japan Industrial Partners vuole quindi lasciare il segno anche nel settore degli smartphone.

Il design del VAIO Phone è gradevole. Il telaio nero in plastica opaca offre un netto contrasto con le parti posteriore e anteriore lucide, entrambi in vetro. Lo smartphone possiede uno schermo da 5 pollici con risoluzione 1280×720 pixel e integra un processore quad core Snapdragon 410 a 1,2 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria flash, espandibile con schede microSD. Le fotocamere hanno una risoluzione di 13 e 5 Megapixel, mentre la batteria ha una capacità di 2.500 mAh.

La connettività è garantita dai moduli LTE, WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0 e GPS. Sono inoltre presenti l’accelerometro e il sensore di prossimità. Sul lato destro del VAIO Phone sono visibili i pulsanti di accensione e del volume, mentre sul lato sinistro c’è un unico slot per microSD e micro SIM. Dimensioni e peso sono 141,5×71,3×7,95 millimetri e 130 grammi, rispettivamente.

Il sistema operativo installato è Android 5.0 Lollipop in versione quasi stock. L’operatore telefonico giapponese ha ridotto al minimo le personalizzazioni e le app preinstallate. La vera sorpresa (in negativo) è il prezzo: 51.000 yen, corrispondenti a circa 400 euro, un cifra decisamente elevata per uno smartphone di fascia media.

Fonte: Engadget • Notizie su: