QR code per la pagina originale

Adobe annuncia Acrobat DC e Document Cloud

Adobe ha presentato la versione cloud di Acrobat e la piattaforma Document Cloud che permette di gestire i file PDF da qualsiasi dispositivo.

,

Adobe ha annunciato un nuovo servizio indirizzato agli utenti che utilizzano principalmente il popolare software di authoring e editing dei file PDF. Acrobat DC è la sua versione cloud, basata sulla piattaforma Document Cloud, che permette di creare, modificare e gestire i documenti con qualsiasi dispositivo e da qualsiasi luogo, utilizzando vari tipi di input.

Secondo un’indagine effettuata da Adobe, oggi molte persone usano lo smartphone (62%) e il tablet (46%) per lavoro, mentre il 52% usa il desktop. Nonostante ciò, solo il 6% dei loro documenti viene conservato sul cloud e oltre l’80% è ancora in forma cartacea. Tuttavia, le aziende hanno iniziato a valutare i benefici di un servizio che permette di accedere ai file PDF in ogni momento e con qualsiasi dispositivo. Ecco perché Adobe ha sviluppato Acrobat DC e Document Cloud.

La software house californiana ha completamente riprogettato Acrobat per fornire agli utenti una migliore esperienza d’uso, soprattutto su smartphone e tablet. Infatti, il modo più naturale per visualizzare i contenuti è usare le dita. Attraverso la nuova interfaccia è possibile cercare, aprire, modificare, firmare e inviare i documenti conservati su Document Cloud. Il servizio supporta anche Creative Cloud e Microsoft Office 365.

Acrobat DC permette di sfogliare e ruotare i PDF con le dita, creare e modificare un documento ottenuto dalla scansione di un’immagine, conservando il layout digitale. Utilizzando le stesse tecnologie di elaborazione delle immagini di Photoshop, Acrobat DC può convertire le immagini in testo, migliorando la qualità del testo attraverso l’eliminazione del rumore e delle ombre. Un algoritmo rileva inoltre i bordi dei documenti e corregge la prospettiva.

Nel servizio sono state integrate le funzionalità di e-signature. L’utente può inserire una firma digitale già esistente oppure firmare direttamente i documenti con le dita o la stilo. Adobe ha rilasciato anche due nuova app gratuite: Fill & Sign permette di scattare una foto del documento, convertirlo in PDF, firmarlo e inviarlo al destinatario; Acrobat Mobile porta invece su iPad e tablet Android molte funzioni disponibili su desktop. I prezzi di Document Cloud sono 12,99 dollari/mese per la versione Standard e 14,99 dollari/mese per la versione Pro.

Fonte: Adobe • Via: Adobe • Notizie su: