QR code per la pagina originale

Vodafone e Cobra alla conquista della M2M

Vodafone apre le porte della sua Cobra Automotive Technologies: nel polo in provincia di Varese assunte 40 persone per un mercato in crescita dell'80%

,

Vodafone apre le porte della sua Cobra Automotive Technologies, società che controlla al 100% da fine 2014, e spiega in una conferenza stampa con Manlio Costantini, direttore Divisione Enterprise Vodafone Italia, ed Erik Brenneis, Ceo Cobra e Machine to Machine director Vodafone Group, i suoi piani per il futuro nell’ambito di cui Cobra è un’eccellenza: Machine-to-Machine (M2M), Internet delle Cose (Internet of Things – IoT) e telematica.

Machine-to-Machine

La tecnologia Machine-to-Machine (M2M) permette di inviare dati da un dispositivo remoto a un server applicativo tramite una SIM senza la necessità dell’intervento umano e l’offerta Vodafone M2M mira a ridurne i costi per le aziende, a migliorare l’efficienza e i servizi al cliente. Nel settore automotive i servizi di telematica permettono ai veicoli privati e commerciali di riferire la posizione, le informazioni di manutenzione del motore o fornire al guidatore servizi come l’assistenza remota.

Il settore M2M (tra assicurazioni, gestione flotte aziendali, antifurti e localizzazioni veicoli, logistica e smart metering, per rilevare consumi o gestire a distanza fornitura di gas ed elettricità) è in vertiginosa crescita (+80% lo scorso anno) e coinvolgerà sempre di più la vita di tutti noi. Tra i clienti Cobra-Vodafone del settore automotive si va dal Gruppo Volkswagen (tra cui Porsche, Bentley, Lamborghini, Audi), a Ferrari. Maserati. McLaren, Renault e Toyota.

Il Gruppo Vodafone è leader nel mondo anche in questo ambito e conta oltre 21 milioni di SIM M2M. In Italia il mercato vede Vodafone gestire oltre 2,8 milioni di SIM, con un +132% tra 2013 e 2014.

Galleria di immagini: Vodafone Smart 2, immagini

Grazie a questo nuovo polo situato in provincia di Varese, Vodafone ha tutti gli strumenti per fornire un servizio end-to-end ai propri clienti: dal design e test di nuovo hardware alla sua produzione, fino allo sviluppo di software e applicativi e fornitura di servizi, senza dimenticare la connettività, da sempre cuore delle attività Vodafone. Un esempio di filiera completa unica al mondo che tra i primi effetti immediati ha già portato all’assunzione di 40 persone, per un totale di circa 900 unità nelle varie sedi.

 

Notizie su: