QR code per la pagina originale

Windows 10 arriva questa estate

Microsoft ha annunciato che Windows 10 sarà disponibile a partire dalla prossima estate in 190 paesi e 111 lingue diverse: partito il conto alla rovescia.

,

Microsoft ha annunciato che Windows 10 debutterà ufficialmente questa estate in 190 paesi e che sarà localizzato in 111 lingue diverse. La casa di Redmond, per bocca di Terry Myerson, non ha però voluto diffondere una data esatta. Windows 10 sarà inoltre, come già noto, disponibile come upgrade gratuito nel primo anno per tutti gli utenti in possesso di un computer dotato del sistema operativo Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1.

Windows 10, estate 2015

L’annuncio è stato formulato da Microsoft in occasione del Windows Hardware Engineering Community (WinHEC) summit, fissando così una timeline che si fa ora più precisa: mancano pochi mesi all’esordio, insomma, dopodiché il primo sistema operativo “ibrido” desktop/mobile sarà sul mercato sotto la guida del CEO Satya Nadella.

Speciale: Windows 10

Microsoft ha anche annunciato alcuni accordi strategici con Lenovo, Tencent e Qihu 360 che aiuteranno la casa di Redmond a diffondere Windows 10 sull’intero territorio cinese: si tratta di un mercato con enormi potenzialità, nel quale occorre però approcciare l’utenza forti di partnership con produttori locali per poter ambire ai grandi numeri. Lenovo, in particolare, fornirà anche un servizio di upgrade a Windows 10 nei suoi centri di assistenza e punti vendita in Cina per aiutare i clienti ad effettuare la migrazione. Novità anche sul fronte mobile, ove Microsoft ha stretto un accordo con Xiaomi: un gruppo selezionato di utenti Xiaomi Mi 4 potrà, infatti, testare Windows 10 per smartphone per aiutare la casa di Redmond nello sviluppo del suo nuovo sistema operativo per dispositivi mobile che arriverà nel corso dell’anno.

Infine, Terry Myerson ha anche ribadito tutta la grande innovazione che Windows 10 offrirà ai suoi utenti sottolineando, per esempio, il recente annuncio di Windows Hello che offre un sistema avanzato di autenticazione biometrica. Tra le partnership non potevano non figurare nomi quali Qualcomm e Intel, i cui relativi DragonBoard 410C e RealSense Technology F200 supporteranno Windows 10 fin dal primo giorno portando il sistema operativo tanto su nuovi device, quanto su un’ampia gamma di strumentazione dedicata al mondo dei maker e dell’Internet of Things.

Microsoft ha dunque fatto scattare ufficialmente il conto alla rovescia per il lancio di Windows 10 anche se non ha diffuso una data esatta. Con il debutto ufficiale del nuovo sistema operativo entro la prossima estate, è lecito attendersi che la versione RTM arrivi molto prima, forse nel periodo di giugno come profetizzato da alcuni analisti.

Con il lancio di Windows 10 per computer desktop la casa di Redmond dovrebbe presentare contestualmente anche una gamma di nuovi prodotti dedicati al nuovo sistema operativo, tra cui il nuovo Surface 4.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,