QR code per la pagina originale

Apple Watch: vendita tra esperti e appuntamenti

Giungono dagli Stati Uniti le prime indiscrezioni sulle modalità di vendita di Apple Watch negli Apple Store: tra prove, appuntamenti ed esperti dedicati.

,

Mancano poche settimane per l’arrivo nei negozi di Apple Watch: dal 24 aprile, in alcune nazioni selezionate tra cui non figura l’Italia, il tanto atteso smartwatch varcherà la soglia di Apple Store. Come funzionerà la vendita e, soprattutto, si potrà provare al polso un esemplare prima di procedere all’acquisto?

Giungono dagli Stati Uniti le prime indiscrezioni sull’organizzazione che Apple starebbe mettendo in campo per la vendita di Apple Watch. Il dispositivo, infatti, non sarà offerto come un normale device targato mela morsicata, ma seguirà delle consuetudini più affini ai negozi di moda o di gioielli. Secondo fonti non del tutto confermate, infatti, sembra che Cupertino stia puntando su un grande dispiegamento di forze per offrire il massimo dell’esperienza d’acquisto agli utenti.

La prima indiscrezione riguarda gli appuntamenti: gli indecisi potranno avvalersi di un breve servizio d’assistenza all’acquisto, da circa 15 minuti per utente. Contestualmente, verranno predisposte fino a 10 stazioni di prova affinché i consumatori possano testare un Apple Watch al polso, così da scegliere il modello che meglio risponda alle loro esigenze, cinturini compresi. Sembra, inoltre, che la fase di prova possa essere accompagnata da un successivo appuntamento, per finalizzare l’acquisto dopo qualche giorno.

L’esposizione dei modelli negli Store avverrà tramite degli speciali tavoli, dove troveranno alloggio Apple Watch e Apple Watch Sport. Per Apple Watch Edition, invece, rimane valido il rumor emerso qualche settimana fa relativo alle vetrine di sicurezza, con possibilità di provare il dispositivo su appuntamento.

Non è però tutto. 9to5Mac spiega come Apple stia conducendo la fase di formazione dei dipendenti, affinché possano lavorare su quattro zone differenziate per la vendita di Apple Watch. La prima area riguarderà la fase di prova di Apple Watch e Apple Watch Sport, la seconda invece è dedicata all’acquisto: vi saranno due file, una per i clienti che hanno già ben in mente quale configurazione comprare, una per gli indecisi. La terza zona è invece pensata per l’assistenza ai clienti, con personale formato per rispondere a tutti gli interrogativi sul dispositivo, mentre la quarta sarà esclusivamente ad Apple Watch Edition. E proprio sull’orologio intelligente in oro giungono le più interessanti indiscrezioni: la vendita sarà coordinata da degli esperti, pronti a soddisfare tutte le richieste e le esigenze dei consumatori alto-spendenti.

Dal 10 aprile, infine, lo smartwatch di Cupertino sarà probabilmente disponibile in negozio per la fase di pre-ordine, affinché gli utenti possano saggiarne le qualità per l’acquisto finale disponibile solo una decina di giorni più tardi.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini