QR code per la pagina originale

Windows 10: ripristinare Mail, Calendar e People

Nella Technical Preview di Windows 10, build 10041, le app Mail, Calendar e People non funzionano. Ecco come ripristinarle

,

La nuova Technical Preview di Windows 10, rilasciata nella serata di ieri sera da Microsoft, ha portato molta eccitazione tra gli Insider che finalmente possono testare tutte le ultime novità introdotte dalla casa di Redmond. Tuttavia, la nuova build 10041 ha portato con se anche una nuova serie bug, alcuni dei quali elencati da Microsoft stessa all’interno del suo sito ufficiale. Tra i bug presenti, il più fastidioso riguarda le app Mail (posta), Calendar (calendario) e People (contatti) che risultano praticamente inutilizzabili. Un bel problema per chi intende utilizzare Windows 10 con una certa assiduità anche se, si sottolinea, trattasi sempre di una versione sviluppo non indicata all’utilizzo di tutti i giorni.

Nell’attesa che Microsoft rilasci un correttivo, la stessa casa di Redmond propone una soluzione che permette di ripristinare l’uso delle app che prevede però una serie di passaggi manuali, facili, ma comunque da attuarsi sempre con attenzione. Il primo step che gli utenti dovranno compiere è quello di aprire Powershell con i privilegi di amministratore. Successivamente, all’interno dell’interfaccia, gli insider dovranno copiare, incollare ed eseguire le seguenti righe di codice: Get-appxprovisionedpackage –online | where-object {$_.packagename –like “*windowscommunicationsapps*”} | remove-appxprovisionedpackage –online .

Come terzo passaggio, gli utenti dovranno aprire lo Store di Windows, non la versione beta, ma quella standard con il tile verde, e reinstallare le App Mail, Calendar e People. Un riavvio dell’intero sistema operativo anche se non richiesto è comunque consigliato. Se gli utenti avranno seguito correttamente questi passaggi, le app torneranno a funzionare regolarmente.

La nuova build 10041 di Windows 10 porta con se, comunque, molte nuove funzionalità tra cui Cortana in lingua italiana, lo Start menu con effetto di trasparenza, un nuovo pannello della gestione del WiFi, miglioramenti ai Virtual Desktop e molto altro ancora. Spartan non è però, ancora incluso, ma la stessa Microsoft ha comunicato che arriverà nella prossima build prevista per aprile.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,