QR code per la pagina originale

Microsoft rilascia l’SDK di Windows 10

Microsoft ha rilasciato l'SDK per la Technical Preview di Windows 10. Gli sviluppatori possono iniziare a realizzare le prime applicazioni universali

,

Microsoft ha annunciato il rilascio dell’SDK della Technical Preview di Windows 10. Trattasi del kit di sviluppo con cui gli sviluppatori potranno realizzare le nuove applicazioni universali per la nuova piattaforma software della casa di Redmond. Applicazioni che potranno integrare Cortana, OneDrive e tutte le nuove funzionalità e servizi previsti in Windows 10.

Nei dettagli, il kit di sviluppo rilasciato da Microsoft, disponibile solo per gli iscritti al programma Windows Insider, prevede il download di Visual Studio 2015 CTP6 e degli strumenti dedicati alla Technical Preview di Windows 10. Tutti gli sviluppatori in possesso di Visual Studio 2015 CTP5 o precedenti versioni devono obbligatoriamente rimuovere questi software prima di installare il nuovo kit SDK rilasciato da Microsoft. Per aiutare gli sviluppatori nel loro lavoro di realizzazione delle nuove applicazioni universali, la casa di Redmond ha fornito alcuni esempi di codice all’interno del sito GitHub. Trattasi comunque del primo kit di sviluppo legato a Windows 10 e con buona approssimazione Microsoft rilascerà costanti aggiornamenti sino a che il nuovo sistema operativo non raggiungerò lo stadio di sviluppo finale con il rilascio della versione RTM.

Microsoft, all’interno del suo blog ufficiale, ha anche rilasciato maggiori informazioni riguardo al contenuto dell’SDK di Windows 10. Trattasi ovviamente di informazioni tecniche adatte agli addetti ai lavori che comunque illustrano nei dettagli le novità legate allo sviluppo delle applicazioni universali.

Inoltre, sempre per favorire il lavoro agli sviluppatori, Microsoft ha anche rilasciato 13 video attraverso Channel 9 che illustrano alcuni aspetti della programmazione per Windows 10, tra cui come migrare le attuali app per Windows 8.1 alla nuova piattaforma.

Da questo momento, dunque, gli sviluppatori possono iniziare a lavorare sulle nuove applicazioni universali che caratterizzeranno Windows 10. Applicazioni che potranno essere installate ed eseguite sui computer desktop come sugli smartphone o sull’Xbox One. Microsoft, infatti, durante la presentazione di Windows 10, annunciò che il nuovo sistema operativo sarebbe stato dotato di un unico store delle app valido per tutte le piattaforme.

Fonte: Windows Central • Via: Microsoft • Notizie su: , ,