QR code per la pagina originale

Expo 2015, anteprima in 3D

Expo 2015 dispone di un ambiente virtuale 3D che consente di visitare in anteprima i viali di Expo 2015 alla ricerca di dettagli sui padiglioni.

,

Esiste un luogo dove i padiglioni di Expo 2015 sono già terminati, dove tutto è pronto e dove fin da ora qualunque persona ha la possibilità di entrare per sbirciare quel che sarà l’Esposizione Universale di Milano: è una piattaforma virtuale in tre dimensioni, strutturata sulla base dei progetti di Expo 2015, che consente di esplorare in anteprima le strade dei padiglioni alla ricerca dei primi dettagli.

Mentre la corsa al biglietto è già cominciata sulla scia dell’attesa di poter varcare la soglia dell’ingresso, l’ambiente 3D messo a disposizione da fine 2014 costituisce una sorta di tour virtuale per assaporare in anticipo quello che sarà l’Expo. Ma non è soltanto questione di organizzazione degli spazi, orientamento e colpo d’occhio: l’ambiente 3D messo a disposizione contiene altresì video interviste, immagini, photogallery e molti approfondimenti testuali che consentono di capire, padiglione per padiglione, ciò che si sta osservando. «Tutti i contenuti», spiega il sito ufficiale Expo 2015, «sono consultabili e condivisibili anche sui social da web (Chrome, Safari, Firefox e versioni di Internet Explorer dalla 10 in avanti), oppure in mobilità da smartphone e da tablet».

Expo Milano 2015 sarà uno dei grandi eventi mondiali di questo decennio e il tema dell’alimentazione e della condivisione di soluzioni sostenibili raggiungerà i quattro angoli del Pianeta. La creazione di un mondo virtuale in 3D che consente la visita a chi altrimenti non potrebbe partecipare, oltre ad arricchire l’esperienza dei visitatori presenti, rende questo appuntamento ancor più interessante e coinvolgente.

Giuseppe Sala, Commissionario Unico per Expo Milano 2015

L’interfaccia consente di vedere una mappa che orienta il visitatore virtuale, opzioni di autorotazione e controllo del sottofondo musicale, nonché icone che indicano i vari elementi multimediali di approfondimento disponibili.

L’applicazione è basata sulla piattaforma 3DEXPERIENCE sviluppata da Dassault Systèmes.

Fonte: Expo 2015 • Notizie su: ,