QR code per la pagina originale

Microsoft: funzioni enterprise per Surface Pro 3

Microsoft ha rilasciato un nuovo firmware per il Surface Pro 3 che introduce inedite funzionalità tutte dedicate al mondo enterprise

,

Microsoft ha rilasciato un nuovo firmware per il Surface Pro 3 che introduce importanti funzionalità dedicate esclusivamente al mercato enterprise. L’aggiornamento è già disponibile per tutti ed è, come consuetudine, scaricabile direttamente da Windows Update. Il pacchetto presenta dimensioni di poco superiori ai 5 MB e successivamente alla sua applicazione sarà richiesto un avvio del sistema operativo per concludere la sua installazione.

Può sembrare anomala la scelta di Microsoft di rilasciare un nuovo firmware al di fuori dell’appuntamento del Patch Tuesday, ma in realtà, più volte, la casa di Redmond per il Surface Pro 3 ha scelto questa strada rilasciando nuovi aggiornamenti non appena disponibili.

Microsoft ha dunque deciso di spingere il Surface Pro 3 verso il mondo enterprise introducendo alcune nuove esclusive funzionalità per rendere questo interessante prodotto ibrido uno strumento adatto a professionisti ed aziende. Il change log del nuovo firmware è, infatti, piuttosto corposo e può essere riassunto con l’introduzione del supporto alla crittografia del disco di tipo enterprise, con miglioramenti alle impostazioni di sicurezza avanzata del dispositivo e con l’introduzione del supporto configurabile da Windows per gli scenari provisioning. Queste novità che sono esplicitate nei minimi dettagli all’interno del sito ufficiale di Microsoft, vanno a rendere maggiormente flessibile e sicuro il Surface Pro 3 per gli ambienti aziendali dove la protezione dei dati personali e sensibili è una priorità assoluta.

Da oggi, dunque, il Surface Pro 3 acquista maggiore appeal anche per le aziende che potranno sceglierlo alla pari di altri computer votati esplicitamente all’uso aziendale. Il nuovo firmware va anche a risolvere alcuni piccoli problemi di stabilità del Surface Pro 3. In particolare, migliora il caricamento dei driver in avvio del sistema operativo che a volte possono dare problemi nell’uso comune non riconoscendo correttamente le periferiche.