QR code per la pagina originale

Samsung Gear A, smartwatch per telefonare

Il primo smartwatch rotondo di Samsung si chiamerà Gear A e integrerà un modulo 3G per consentire le chiamate vocali, senza smartphone.

,

Il primo smartwatch rotondo di Samsung si chiamerà Gear A e supporterà le chiamate su rete 3G. Il produttore coreano vuole realizzare un dispositivo di fascia alta che possa distinguersi dai modelli della concorrenza. In pratica, l’obiettivo è offrire uno smartphone da polso con materiali pregiati e caratteristiche evolute. È quindi evidente che il suo rivale principale sarà Apple Watch.

Lo smartwatch, noto finora con il nome in codice Orbis, avrà un display circolare, come un orologio tradizionale. L’anello ruotante intorno allo schermo touch servirà per eseguire diverse operazioni, tra cui scorrere le app installate e accedere ai menu. Altre funzioni verranno assegnate alla corona digitale, ad esempio l’accensione del dispositivo e l’attivazione di S Voice per i comandi vocali. Sarà inoltre presente una fotocamera che potrà essere usata per il riconoscimento di codici a barre, immagini, oggetti e testo (OCR e traduzione).

Le fonti contattate da SamMobile hanno svelato che Samsung offrirà due varianti del Gear A. Il modello standard (SM-R720) dovrebbe integrare i modulo WiFi e Bluetooth, quindi dovrà essere associato allo smartphone. Il modello più costoso (SM-R730), invece, dovrebbe integrare anche un modulo 3G e consentire le chiamate vocali. Probabile infine il supporto per il sistema di pagamento Samsung Pay.

Non è noto quando il Gear A verrà annunciato, ma si può ipotizzare il lancio durante l’IFA di Berlino all’inizio di settembre. Un dubbio esiste anche per il sistema operativo: Android Wear o Tizen?

Fonte: SamMobile • Notizie su: