QR code per la pagina originale

DJI presenta Phantom 3, nuovi droni fotografici

DJI ha presentato Phantom 3, una nuova famiglia di droni pronti al volo caratterizzati dalle spiccate funzionalità fotografiche

,

DJI ha presentato Phantom 3, una nuova famiglia di droni avanzati pronti al volo che puntano tutto sulla fotografia per offrire un’esperienza cinematografica di sapore quasi professionale. Due i modelli offerti da DJI: Phantom 3 Professional e Phantom 3 Advanced che si differenziano esclusivamente per la fotocamera integrata. Dal punto di vista del design, i nuovi nati di casa DJI non differiscono molto dagli altri modelli della famiglia Phantom.

Entrambi i modelli adottato una fotocamera con stabilizzatore ottico in grado di ruotare verticalmente ed orizzontalmente. Il Phantom 3 Professional offre, però, una fotocamera in grado di registrare video anche in 4K, mentre la versione Advanced si ferma “solo” al Full HD a 60 fps. Il sensore utilizzato dal modulo fotografico è un Sony EXMOR con 12,4 MP. Ma il nuovo DJI Phantom 3 non si contraddistingue solo per la potenza fotografica. DJI ha, infatti, svolto un grande lavoro di affinamento portando l’esperienza d’uso del suo drone ad un nuovo livello. Innanzitutto, il nuovo Phantom 3 può volare anche al chiuso grazie all’utilizzo di nuovi sensori.

Per migliorare l’affidabilità del volo esterno, DJI ha integrato un GPS con il supporto a Glonass. I piloti meno esperti potranno inoltre gradire anche la funzione di auto atterraggio che consente il landing automatico del drone. Nuovo è anche il radio controller che utilizzando la banda di frequenza a 2,4 Ghz consentendo così un raggio d’azione sino a 2 chilometri. Rivisto anche esteticamente, il nuovo radiocomando del Phantom 3 integra il sistema Lightbridge di DJI. Questo sistema permette di superare l’utilizzo della connettività WiFi per utilizzare l’app dedicata alla telemetria. Il nuovo radiocomando va, infatti, collegato direttamente ad un tablet pc o smartphone attraverso la porta USB per trasmettere in tempo reale (latenza di 220 ms) tutto ciò che il drone vede direttamente all’interno dell’app dedicata che permetterà anche di gestire la fotocamera, alcune funzionalità avanzate di volo e la telemetria.

La nuova batteria, secondo DJI, dovrebbe garantire un’autonomia di volo di circa 23 minuti. DJI Phantom 3 Professional è in vendita al prezzo di 1399 euro (1499 euro con una batteria aggiuntiva), mentre la versione Advanced a 1099 euro (1199 euro con una batteria aggiuntiva).

Fonte: DJI • Immagine: DJI • Notizie su: ,