QR code per la pagina originale

Mercato PC, risultato negativo per il Q1 2015

Gartner e IDC hanno pubblicato i dati preliminari per il primo trimestre 2015: il numero dei PC consegnati è diminuito rispetto allo scorso anno.

,

Dopo i timidi segnali di ripresa del quarto trimestre 2014, il mercato PC ha registrato un nuovo declino nel primo trimestre 2015. Sebbene piuttosto discordanti, i dati pubblicati da Gartner e IDC evidenziano un diminuzione del numero di unità spedite rispetto allo stesso periodo del 2014. Le società di analisi prevedono comunque un futuro roseo, grazie alle vendite dei notebook e all’arrivo di Windows 10.

Secondo i dati preliminari di Gartner, nel primo trimestre 2015 sono stati distribuiti 71,7 milioni di PC, con un calo del 5,2% rispetto all’anno scorso. Le statistiche includono desktop, notebook e ultrabook, ma escludono Chromebook, tablet Windows con schermo inferiore ai 10 pollici e tablet Android/iOS. Per IDC, invece, sono stati spediti 68,5 milioni di unità, con una diminuzione del 6,7%. In questo caso, il dato include anche i Chromebook.

Nella top 5 dei produttori solo Lenovo e HP hanno registrato un aumento delle spedizioni. Gartner attribuisce alle due aziende 13,6 (+5,7%) e 12,4 milioni di unità (+2,5%), rispettivamente. Per IDC, Lenovo ha distribuito 13,4 milioni di PC (+3,4%), mentre HP circa 13 milioni (+3,3%). Lenovo, in particolare, conferma la sua leadership grazie al successo dei notebook ibridi della serie Yoga nei paesi europei.

Microsoft offrirà l’upgrade gratuito a Windows 10 per un anno, a partire dal giorno di lancio. Nei prossimi mesi si potrebbe quindi verificare un aumento delle vendite per i computer con Windows 8.1.

Fonte: Gartner • Via: IDC • Notizie su: