QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S6, il flash rimane acceso

Alcuni utenti statunitensi hanno segnalato che il flash LED del Samsung Galaxy S6 rimane accesso anche quando lo smartphone è spento.

,

Alcuni utenti statunitensi hanno segnalato che il flash LED della fotocamera posteriore rimane accesso anche quando il Galaxy S6 è spento, evidenziando così un primo problema potenziale per il nuovo device del gruppo coreano. Prima di avviare le spedizioni dei nuovi prodotti, Samsung effettua un rigoroso controllo di qualità, ma non sempre è possibile individuare eventuali “lotti difettosi”: il gruppo ha già comunicato che rilascerà presto un fix per risolvere il problema.

Qualcuno ha ipotizzato che il malfunzionamento possa essere dovuto al sensore per la registrazione del battito cardiaco posizionato accanto al flash o alle app dedicate al fitness, come Google Fit. Un’altra possibile causa potrebbe essere identificata in una piccola corrente di leakage che scorre nel LED anche quando il dispositivo è spento, simulandone l’accensione pur in assenza di un reale consumo della batteria. L’intensità della luce non è elevata come in condizioni normali di funzionamento, infatti, ma la si nota chiaramente al buio. Il problema sarebbe presente nei modelli da 32 e 64 GB del Galaxy S6, venduti principalmente dall’operatore T-Mobile negli Stati Uniti.

La buona notizia è che non si tratta di un bug hardware. Samsung è stata informata e ha promesso il rilascio di un aggiornamento software nelle prossime settimane. Se Atene piange, però, Sparta non ride: anche il nuovo HTC One M9 soffrirebbe di alcuni piccoli problemi di gioventù.

Lo smartphone del produttore taiwanese integra una fotocamera da 20 Megapixel con apertura f/2.2. Le prime recensioni hanno però evidenziato che le foto non hanno una qualità elevata. Fortunatamente, HTC ha rilasciato un update che migliora nettamente gli scatti in diverse condizioni di illuminazione, come si può vedere nelle immagini seguenti:

Piccoli intoppi dell’esordio, il cui danno più elevato è nella copertura mediatica relativa che non nel disagio per utenti che saranno prontamente soddisfatti al primo update risolutivo.