QR code per la pagina originale

Windows 10: store unico per app, video e musica

Microsoft ha iniziato a popolare con film e serie TV lo store beta di Windows 10 attraverso il quale gli utenti potranno noleggiare o comprare i filmati

,

Microsoft sta finalmente iniziando ad offrire in Windows 10 un unico luogo che permetta agli utenti di poter accedere ad applicazioni, musica, film e serie TV. La casa di Redmond, dalla giornata di ieri, ha infatti iniziato a popolare all’interno dello store beta di Windows 10 la nuova sezione Film e TV inserendo film e serie TV che gli utenti potranno noleggiare o comprare. Microsoft, assicura, inoltre, che prossimamente inizierà ad inserire sempre all’interno dello store beta anche la musica.

Uno store unico dove poter trovare applicazioni, musica e film che possa essere disponibile attraverso tutte le piattaforme su cui Windows 10 sarà presente. Questo era uno degli obbiettivi annunciati dalla casa di Redmond durante la presentazione del suo nuovo sistema operativo. Un traguardo che si sta avvicinando grazie a questo nuovo passo in avanti anche se, come sottolinea Brandon LeBlanc di Microsoft, c’è ancora molto da fare affinché l’esperienza d’uso sia perfetta. Per esempio, adesso, gli utenti potranno solamente visionare i contenuti in streaming. La possibilità di fruire dei film e delle serie TV offline arriverà in un secondo momento. Inoltre, le schede dei film e delle serie TV non sono ancora complete mancando elementi come il cast, la troupe ed altri dettagli.

Per fruire di una completa esperienza, gli utenti possono utilizzare le nuove app Musica e Video che Microsoft ha rilasciato sotto forma di Preview sempre per Windows 10 e che si integrano perfettamente con il nuovo store unico.

Gli iscritti al programma Windows Insider potranno dunque adesso provare il nuovo store ed acquistare o noleggiare film e serie TV che potranno essere visualizzati attraverso la nuova app Video. Microsoft, sottolinea, che la nuova sezione Film e TV è attiva solo per un ristretto numero di paesi tra cui c’è anche l’Italia.

Fonte: Microsoft • Via: The Verge • Notizie su: , ,