QR code per la pagina originale

Ciclotte, design italiano per la cyclette monoruota

Ciclotte è una cyclette monoruota dal design unico che può essere utilizzata all'interno, all'esterno e in abbinamento ad un dispositivo Apple.

,

Complemento di arredo, strumento di fitness e oggetto di design. Con queste parole, l’azienda italiana Lamiflex di Ponte Nossa (BG) descrive Ciclotte, la stationary bike monoruota che i visitatori possono ammirare al Salone del Mobile 2015. La cyclette è l’evoluzione di Ciclò, prototipo progettato dal designer Luca Schieppati e parte della collezione permanente della Triennale di Milano.

Ciclotte è un prodotto unico per diversi motivi. La sua particolare forma, una ruota alla quale sono collegati sellino, manubrio e pedali, ricorda i monocicli di fine ‘800, ma l’azienda bergamasca ha trasformato la cyclette in un oggetto di design indirizzato agli utenti evoluti, amanti del cosiddetto luxury fitness. Ciclotte è la prima cyclette ad utilizzare un sistema di resistenza elettromagnetico con trasmissione epicicloidale ed è stata concepita per riprodurre fedelmente le dinamiche della pedalata su strada.

Le due impugnature possono essere regolate a compasso, mentre i tasti capacitivi posti sul cerchione della ruota permettono di impostare dodici livelli di sforzo. Le pinne, ovvero le basi su cui poggia la cyclette, distribuiscono le forze di carico e assicurano la massima stabilità. La bike è quindi adatta a qualsiasi tipo di allenamento, incluso lo spinning. Lamiflex offre cinque versioni. Oltre all’originale in fibra di carbonio e vetro, è disponibile l’edizione con telaio in acciaio. Per l’uso esterno è possibile acquistare la versione con componenti resistenti al sale marino e agli agenti atmosferici. Esistono infine due versioni speciali, una ispirata al brand Lamborghini e una con zirconi Swarovski.

Per l’intrattenimento durante la pedalata è possibile utilizzare un kit che permette di collegare iPad e iPhone. L’accessorio funge da supporto per il dispositivo Apple e offre due impugnature orizzontali. Utilizzando l’app dedicata, si può visualizzare una rappresentazione reale della strada, l’altimetria del percorso e diversi dati, come distanza, velocità, pendenza, potenza e battiti cardiaci.