QR code per la pagina originale

Galaxy S6 edge più costoso di iPhone 6 Plus

Il Galaxy S6 edge da 64 GB ha un costo produttivo maggiore dell'iPhone 6 Plus, ma Samsung lo vende ad un prezzo inferiore (negli Stati Uniti).

,

Il Galaxy S6 edge è lo smartphone più costoso mai realizzato da Samsung. IHS ha utilizzato il BOM (Bill Of Materials) per calcolare i costi dei singoli componenti, ottenendo una somma totale di 290,45 dollari per il modello da 64 GB. Per produrre un iPhone 6 Plus da 64 GB, Apple spende invece 240,05 dollari. I prezzi di listino (negli Stati Uniti) sono rispettivamente 799,99 dollari e 849,99 dollari.

L’azienda coreana aveva dichiarato che, a causa della bassa resa produttiva del display curvo, non sarà possibile soddisfare rapidamente la domanda. Non stupisce quindi che il componente più costoso sia proprio il pannello dual edge Super AMOLED da 5,1 pollici con risoluzione Quad HD: 85 dollari. Con questa cifra è possibile acquistare uno smartphone completo! Il display del Galaxy S6 costa 61 dollari, mentre quello dell’iPhone 6 Plus (5,5 pollici full HD) costa la metà (41 dollari).

Il secondo componente più costoso è il processore octa core Exynos 7420 (29,50 dollari), seguito dai 3 GB di RAM LPDDR4 (27,50 dollari) e dai 64 GB della memoria flash UFS 2.0. Abbastanza costosi anche la fotocamera posteriore da 16 Megapixel con apertura f/2.0 (18,50 dollari) e il telaio in alluminio (12 dollari). Questa dotazione hardware ha permesso a Samsung di realizzare lo smartphone più potente sul mercato. Nonostante l’elevata qualità dei componenti, il prezzo retail è 150 dollari in meno rispetto a quello del dispositivo Apple.

In Italia, però, la situazione è differente. Il Galaxy S6 edge ha un prezzo superiore: 999 euro contro i 949 euro dell’iPhone 6 Plus.