QR code per la pagina originale

Steve Wozniak tra Apple Watch e il nuovo MacBook

Steve Wozniak non ha ancora avuto tempo di comprare un Apple Watch, ma intende farlo in futuro: nel frattempo, elogia il nuovo e sottilissimo MacBook.

,

Steve Wozniak non ha comprato un Apple Watch. Non almeno al momento, sebbene il co-fondatore di Apple pare ne voglia acquistare un esemplare nell’imminente futuro. È quanto afferma egli stesso in un’intervista per Mashable, dove non si è parlato soltanto di orologi intelligenti, ma anche del nuovo MacBook ultra-sottile e del tutto privo di ventole.

Al polso di Steve Wozniak oggi non vi è un Apple Watch, bensì un orologio dal prezzo simile. Si accende quando si solleva il polso, esattamente come la controparte di Apple, è completamente fatto a mano e segnala unicamente l’orario. È un Nixie, un esemplare che il co-fondatore di Apple ha già mostrato alla stampa nel 2009: minimalista ed essenziale, ma non per questo poco tecnologico. Eppure presto il modello potrebbe lasciar spazio, anche solo momentaneamente, al tanto elogiato smartwatch di Cupertino.

Secondo quanto dichiarato in una recente intervista per Mashable, Wozniak non avrebbe semplicemente avuto ancora tempo di acquistare un’unità. «Marzo e aprile sono ogni anno due dei miei mesi più pieni», spiega, nonostante si dica pronto a testare le funzioni di Apple Watch non appena possibile.

Proverò Apple Watch per vedere se cambierà la mia vita […] Non mi sforzo di avere qualsiasi prodotti Apple, li compro perché sono buoni prodotti.

Pronto a lanciarsi nella sua nuova avventura, quella del Silicon Valley Comic Con del prossimo anno, Wozniak si sta ora concentrando su esperienze diverse rispetto alla tecnologia come l’abbiamo sempre conosciuta. Proprio con l’evento del 2016, infatti, spera di raccontare l’indissolubile rapporto tra fumetti, cinema, TV, celebrità e cosplay, tutto ovviamente declinato a livello informatico. E la location della Silicon Valley non è affatto casuale, poiché punto di convergenza della cultura tecnologica, sia per le aziende che vi trovano sede che per produzioni entrate nell’immaginario collettivo come “The Big Bang Theory”.

Apparentemente abbastanza sicuro di non voler acquistare un Apple Watch oro, il co-fondatore della Mela sembra in realtà ben più stupito dal nuovo MacBook. Dopo aver dichiarato di aver “sbavato” durante l’annuncio, infatti, Wozniak avrebbe scritto alla moglie un’email perentoria: «voglio quel MacBook». Uno dei più appassionati e capaci esperti mondiali in materia, pare sia rimasto impressionato sia della sottigliezza del dispositivo che dai campi radicali voluti da Apple, ad esempio con la singola porta USB Type C per qualsiasi esigenza dell’utente. «Spinge verso il futuro», aggiunge, «rendendo la tecnologia davvero invisibile, facendola scomparire». Non resta che attendere, allora, di scoprire quale dei tre colori disponibili sceglierà per il laptop, nonché di capire su quale modello di Apple Watch cercherà di orientarsi.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini
Galleria di immagini: Nuovo MacBook, le immagini