QR code per la pagina originale

Windows 10: disponibile la nuova TP build 10061

Microsoft ha rilasciato la nuova Technical Preview, build 10061, di Windows 10 che introduce le app Posta e Calendario oltre a molti affinamenti generali

,

Microsoft ha rilasciato la nuova build 10061 della Technical Preview di Windows 10 per computer desktop a tutti gli iscritti al programma Windows Insider. Questa nuova release succede alla build 10049 rilasciata dalla casa di Redmond meno di un mese fa. Microsoft sottolinea che la build 10061 può essere scaricata attraverso Windows Update ma solo per gli Insider che hanno scelto l’opzione “Fast Ring“, cioè che hanno optato per ricevere con maggiore frequenza le nuove build di Windows 10 anche se potenzialmente con più rischi di incorrere in bug.

Gli Insider che hanno scelto, invece, l’opzione dello “Slow Ring” dovranno attendere ancora un po’. Microsoft ha deciso infatti di non distribuire la build 10049 a causa di un bug che rendeva molto lunga l’installazione di tutti i language pack. Sarà dunque, adesso, valutata la consistenza della nuova build 10061 e se ritenuta sufficientemente stabile sarà prossimamente distribuita anche per gli Insider dello Slow Ring. La nuova build 10061 di Windows 10 porta con se molte interessanti novità introducendo nuove funzionalità ed andando a correggere molti problemi. Microsoft da, inoltre, appuntamento all’evento Build che inizierà il 29 aprile dove svelerà molti nuovi eccitanti novità su Windows 10.

Windows 10 build 10061: le novità

La nuova build 10061 di Windows 10 porta con se innanzitutto l’introduzione delle nuove app Posta e Calendario che già avevano debuttato su Windows 10 per smartphone. Trattasi, infatti, di applicazioni universali che saranno presenti su tutte le declinazioni di Windows 10. Entrambe le nuove applicazioni Posta e Calendario supportano Office 365, Exchange, Outlook.com, Gmail, IMAP, POP e altri account popolari.

Microsoft ha anche introdotto novità per quanto riguarda il menu Start, la Taskbar e l’Action Center. In particolare, questa nuova build introduce anche un tema dark, la possibilità di ridimensionare il menu Start e l’effetto di trasparenza sempre nel menu Start e nella barra delle applicazioni. Presente anche il supporto a AutoColor che permette di personalizzare i colori del desktop.

La build 10061 apporta anche miglioramenti alla funzionalità Continuum. La taskbar è adesso stata ottimizzata per l’uso sui tablet. Abilitando, infatti, la modalità tablet, i pulsanti dedicati a Cortana, al task view e il menu Start stesso cresceranno di dimensioni per essere più facilmente utilizzabili con le dita.

Corrette ed ottimizzate anche le esperienze d’uso del Task View e dei desktop virtuali. Non mancano, infine, correzioni a molti bug presenti nelle precedenti build ed ottimizzazioni al sistema operativo per renderlo più dinamico e reattivo.

Trattandosi comunque di un prodotto in via di sviluppo, non mancano i bug che sono tutti elencati nella pagina di supporto di Microsoft. In particolare, Microsoft sottolinea di effettuare subito un aggiornamento delle app Posta e Calendario attraverso lo store beta per ovviare ad un problema che porta alla duplicazione di ogni lettera digitata.

Fonte: MIcrosoft • Notizie su: , ,