QR code per la pagina originale

Apple Watch Sport: arriva il torture test

Arriva il primo torture test per Apple Watch Sport: il dispositivo mostra un'ottima resistenza, soprattutto a graffi, acqua e cadute accidentali.

,

I primi Apple Watch sono stati finalmente consegnati agli utenti nelle nazioni della prima tornata di vendita. E, come tradizione per ogni nuovo prodotto, è arrivato puntuale il torture test. Una prova forse un po’ spietata, considerato anche il prezzo del device, ma sicuramente indicativa per chi temesse di rovinare il dispositivo con il normale utilizzo. Il primo dato emerso è però confortante: Apple Watch, almeno nella versione Sport, sembra essere decisamente resistente.

È la redazione di CNet ad aver condotto i singolari esperimenti, poi raccolti in video. E sono molti i torture test a cui Apple Watch Sport sopravvive senza troppi problemi, prima di giungere alla rottura finale. Si tratta di situazioni certamente borderline, difficili da riprodurre mantenendo lo smartwatch saldamente legato al polso, ma certamente indicative come punto di riferimento per l’utente.

Il primo test condotto è quello dell’immersione in acqua. A grande sorpresa, Apple Watch Sport mantiene delle buone qualità waterproof, tanto da continuare a funzionare anche dopo 10 minuti in ammollo in una bacinella. Già Tim Cook ha fatto sapere di indossare normalmente il dispositivo anche durante la doccia, quindi per l’uso quotidiano non dovrebbero palesarsi grandi problemi.

Giunge quindi il momento dello scratch test, dove il vetro in cristallo di zaffiro si fa certamente riconoscere. Apple Watch Sport non subisce alcun danno dallo sfregamento sulle lame di una grattugia, resiste a colpi di coltello inferti sul suo display, non riporta il minimo danno con praticamente qualsiasi metallo. E sebbene simili caratteristiche siano ben che attese dallo zaffiro, a stupire è soprattutto la scocca in alluminio, anch’essa poco incline a usura e piccoli incidenti domestici. Nemmeno i test di caduta, anche più volte ripetuti, riescono a scalfire il dispositivo.

Dopo essere stato ricoperto da qualsiasi ingrediente da cucina, dal vino rosso alla salsa, uscendone sostanzialmente indenne, lo smartwatch trova però il suo esito finale. A mandarne in frantumi lo schermo, infatti, una pentola di ferro scaraventata sul display. Per contro, però, Apple Watch sopravvive al test di bollitura: si riavvia normalmente, mostrando semplicemente l’indicazione a schermo di surriscaldamento.