QR code per la pagina originale

Microsoft Build 2015: focus su Windows 10 e cloud

Il 29 aprile prenderà via l'appuntamento Build 2015 di Microsoft; cresce l'attese sulle novità legate a Windows 10 ed ai servizi cloud dell'azienda

,

La conferenza Build 2015 di Microsoft che si terrà a San Francisco dal 29 aprile sino al primo maggio sta per alzare il sipario. Trattasi del consueto appuntamento annuale dedicato agli sviluppatori che avranno la possibilità di confrontarsi direttamente con Microsoft su tutte le novità software che la società sta sviluppando. Quest’anno però, l’appuntamento della Build 2015 sarà particolarmente importante perché sarà l’occasione per fare un nuovo punto della situazione sullo sviluppo di Windows 10 e sul suo nuovo ecosistema software e hardware.

C’è infatti, tra gli sviluppatori, molta eccitazione proprio su tutti gli annunci che Microsoft farà riguardo a Windows 10. Oltre a fare il punto sulla situazione dello sviluppo è possibile che siano svelate nuove funzionalità sino ad ora non ancora rivelate, oppure che sia finalmente annunciata la data ufficiale del rilascio del nuovo sistema operativo che il CEO di AMD colloca per la fine del mese di luglio. L’appuntamento della Build 2015 potrebbe essere l’occasione anche per il rilascio di una nuova release della Technical Preview di Windows 10 per tutti gli iscritti al programma Windows Insider. Sicuramente dovrebbe arrivare per gli smartphone visto che la casa di Redmond ha annunciato entro la settimana l’arrivo delle nuove app universali Office, ma potrebbe arrivarne una anche per i computer desktop.

Sicuramente, si approfondirà il tema delle applicazioni universali su cui Microsoft punta molto per uniformare l’esperienza d’uso di Windows 10 all’interno delle diverse piattaforma hardware su cui sarà installato.

Novità su Windows 10 potrebbero arrivare anche sul fronte Xbox One e IoT grazie al supporto per Raspberry Pi 2. La conferenza Build 2015 di Microsoft potrebbe rappresentare l’occasione di tornare a parlare di alcuni prodotti innovativi mostrati durante la presentazione di Windows 10 ma su cui poi è sceso il silenzio come per esempio i futuristici Holelens, i visori per la realtà virtuale della casa di Redmond.

Nell’appuntamento Build 2015 non si parlerà solo di Windows 10 e del suo nuovo ecosistema ma anche si approfondiranno i temi dei servizi cloud e dei nuovi servizi per le aziende su cui Microsoft sta puntando con decisione grazie al nuovo corso del CEO Satya Nadella. La Build 2015 dovrebbe vedere, dunque, protagonisti, tra gli altri, anche Office 365, Microsoft Azure e Skype for Business.

Immagine: Microsoft News • Notizie su: , ,