QR code per la pagina originale

Xiaomi Mi 5 avrà un lettore di impronte digitali?

Xiaomi potrebbe integrare un sensore di impronte digitali nel prossimo Mi 5 che verrà annunciato nel corso del quarto trimestre 2015.

,

È diventata una delle caratteristiche distintive dei dispositivi di fascia alta. Anche lo Xiaomi Mi 5 potrebbe integrare un lettore per le impronte digitali. Il produttore ha infatti depositato presso State Intellectual Property Office in Cina un brevetto che descrive un metodo per inserire il sensore in uno smartphone. Il nuovo terminale dovrebbe essere annunciato nel quarto trimestre.

Attualmente, nessun modello Xiaomi offre un lettore per le impronte digitali. L’azienda cinese ha quindi sviluppato una tecnologia per realizzare in-house il sensore, evitando così la spesa per ottenere una licenza da terze parti. Nel brevetto viene anche indicata una possibile implementazione. Lo Xiaomi Mi 5 dovrebbe avere un pulsante home coperto da uno strato aggiuntivo di vetro. Questa soluzione consentirebbe di proteggere i componenti del sensore e, allo stesso tempo, di aggiungere un tocco estetico al dispositivo. Apple usa un vetro in zaffiro per il suo Touch ID.

Per quanto riguarda le altre specifiche tecniche, lo Xiaomi Mi 5 potrebbe avere uno schermo da 5,2 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel, 565 ppi), un processore quad core Snadragon 805 a 2,7 GHz, GPU Adreno 420, 3 GB di RAM e 16/64 GB di memoria flash. Le fotocamere dovrebbe avere un risoluzione da 16 e 8 Megapixel, mentre la batteria avrebbe una capacità da 3.600 mAh.

Le informazioni trapelate in Rete sono frutto di indiscrezioni e basate solo sul brevetto depositato in Cina. Al momento non è giunta nessuna conferma ufficiale da Xiaomi.

Fonte: Phone Arena • Immagine: Google+ • Notizie su: