QR code per la pagina originale

Twitter, la crescita non convince

Twitter cresce ancora troppo lentamente; il bilancio del Q1 2015 ha evidenziato una crescita degli iscritti su base annua solo del 18%

,

Twitter ha pubblicato i bilanci del periodo Q1 del 2015 ed i dati esposti non sono del tutto positivi, almeno in termini di crescita degli utenti. Nel primo trimestre del 2015, gli utenti attivi ogni mese all’interno della piattaforma sono stati 302 milioni, un dato in crescita del 18% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso ed anche rispetto ai 288 milioni del Q4 del 2014. Gli analisti avevano scommesso su di una crescita su base annua più elevata, un dato disatteso visto che la crescita è stata ancora una volta modesta.

La buona notizia è dunque che Twitter continua a crescere ma non così velocemente come molti esperti speravano. Ad essere onesti, il trend di crescita è anche migliorato rispetto al trimestre precedente quando gli utenti attivi erano aumentati solo di 4 milioni di unità (da 284 a 288 milioni), tuttavia gli analisti si aspettavano numeri di crescita importanti, paragonabili, in proporzione, a quelli mostrati da Facebook. La società ha comunque registrato un fatturato di 436 milioni dollari, con un aumento del 74% su base annua. Dati positivi ma inferiori alle aspettative degli analisti finanziari che avevano scommesso su di un fatturato di 456 milioni di dollari.

La società si aspetta che nel trimestre in corso riuscirà a generare un fatturato compreso tra i 470 milioni dollari e i 485 milioni dollari. Per l’intero anno, Twitter prevede di ottenere un fatturato complessivo compreso tra i 2,17 miliardi dollari e i 2,27 miliardi dollari. Stime anche in questo caso inferiori alle previsioni di 2,37 miliardi di dollari. Twitter si dimostra, ancora una volta, molto lontana dalle aspettative di tutti gli analisti del mondo finanziario.

Numeri complessivi, dunque, sotto le attese che hanno fatto collassare il titolo in borsa di circa il 18%. I dati dei bilanci solitamente sono diffusi dopo la chiusura delle contrattazioni azionarie, tuttavia in questo caso c’è stata una fuga di notizie che ha sorpreso il mercato portando al crollo repentino delle quotazioni del titolo. Twitter continua, dunque, a crescere molto lentamente, questo nonostante le molte mosse in atto per attirare a se nuovi iscritti. Si pensi, per esempio, alla recente nuova funzionalità Highlights che segnala i tweet più interessanti presenti nella propria timeline.

Fonte: Twitter • Via: The Next Web • Notizie su: ,