QR code per la pagina originale

Twitter entrerà nelle ricerche Spotlight

I tweet potrebbero presto entrare nella ricerca Spotlight di Apple: è quanto suggerito da Dick Costolo, CEO del social network del cinguettio.

,

Spotlight potrebbe essere presto in grado di visualizzare tweet e hashtag all’interno delle sue ricerche. È quanto avrebbe dichiarato Dick Costolo, CEO di Twitter, in occasione della presentazione dei risultati fiscali dell’ultimo quarto per la piattaforma di microblogging. Non emergono, tuttavia, ulteriori dettagli sulla futura relazione con Apple.

Spotlight, il sistema di ricerca iconico dei prodotti Apple, ha di recente subito un completo redesign, con nuove funzioni presentate in concomitanza con OS X Yosemite. Oltre a un nuovo aspetto grafico, la famosa lente d’ingrandimento dei Mac permette ora di compiere una lunga serie di compiti online, tra cui la ricerca su Wikipedia. Presto a questa lista potrebbe aggiungersi la possibilità di ottenere risultati anche dalla piattaforma Twitter.

Sia OS X che iOS vedono oggi una profonda integrazione con il social network del cinguettio, tanto che i tweet possono essere direttamente mandati in Rete da un dispositivo da taschino o comodamente dal proprio Mac, almeno nelle applicazioni native di Apple. Gli account, inoltre, possono essere gestiti dalle Preferenze di Sistema, mentre le notifiche sono integrate all’interno dell’omonimo Centro Notifiche. Manca tuttavia una ricerca integrata, ovvero la possibilità di navigare su un tema, o di cercare i commenti in un hashtag, senza collegarsi direttamente al sito. Con la futura integrazione con Spotlight, qualora questo proposito venga confermato, probabilmente basterà digitare nel campo di ricerca le parole chiave desiderate per trovare la sequela di tweet ricercata.

Al momento, nessuna conferma in merito è giunta dalle parti di Cupertino, quindi sarà necessario attendere le prossime settimane per scoprire il prosieguo della vicenda. Data la vicinanza con la WWDC, tuttavia, non è da escludersi che questa rinnovata partnership non venga presentata proprio nel mese di giugno, sia con il rilascio di OS X 10.10.4 che, ovviamente, con l’eventuale e ancora misterioso successore di OS X Yosemite.

Galleria di immagini: OS X Yosemite, le foto