QR code per la pagina originale

Google Play Music raddoppia il periodo gratis

A partire da oggi è possibile provare gratuitamente la formula Unlimited della piattaforma Google Play Music per 60 giorni, il doppio rispetto al passato.

,

Chi è indeciso su quale servizio di musica in streaming scegliere, da oggi ha un motivo in più per provare le funzionalità offerte da Google Play Music. La piattaforma di bigG, infatti, permette ora di testare in modo del tutto gratuito le caratteristiche della formula Unlimited per un periodo pari a 60 giorni, il doppio rispetto ai 30 proposti in passato. È l’iniziativa messa in campo dal gruppo di Mountain View per stuzzicare l’interesse degli utenti.

Tra le feature messe a disposizione c’è l’accesso ad un catalogo composto da decine di milioni di brani, costantemente aggiornato con l’inclusione delle nuove uscite discografiche, la possibilità di caricare su server cloud fino ad un massimo di 50.000 canzoni dal proprio computer, la creazione di playlist personalizzate, l’ascolto di radio tematiche e molto altro ancora. Il tutto attraverso le applicazioni per smartphone e tablet oppure tramite l’interfaccia Web su computer desktop e laptop. Al termine della prova, chi vorrà continuare a usare alcune di queste funzionalità, dovrà necessariamente mettere mano al portafogli e affrontare una spesa mensile pari a 9,99 euro per il rinnovo dell’abbonamento.

Google Play Music è da sempre profondamente integrato con l’ecosistema Android, tanto da poter avviare l’ascolto dei brani direttamente con un comando vocale, mediante il riconoscimento fornito dall’assistente Google Now. La piattaforma rappresenta un’ottima alternativa a servizi forse più conosciuti e diffusi come Spotify o Deezer, certamente da tenere in considerazione per chi è alla ricerca di un prodotto versatile e completo dedicato allo streaming musicale. Da non dimenticare nemmeno il supporto alla riproduzione garantito dai dispositivi di bigG per l’intrattenimento domestico, come il dongle Chromecast e il nuovo Nexus Player basato sul sistema operativo Android TV, da pochi giorni disponibile per l’acquisto anche nel nostro paese.