QR code per la pagina originale

Windows 10: Microsoft introduce il dito medio

Windows 10 introdurrà un nuovo pacchetto di emoji con cui gli utenti potranno personalizzare i messaggi tra cui spicca l'irriverente dito medio

,

Microsoft sta sviluppando molti progetti ambiziosi con cui intende rivoluzionare se stessa offrendo ai suoi clienti qualcosa che non si era mai visto prima. La casa di Redmond vuole infatti stupire non solo con Windows 10 ma anche con soluzioni innovative come Windows Hello ed il visore Hololens. Tuttavia, il progetto più “coraggioso” che Microsoft sta portando avanti è sicuramente l’introduzione di un nuovo pacchetto di emoji in Windows 10 in cui spicca quella raffigurante il “dito medio“. Emojipedia ha infatti scoperto che la casa di Redmond ha inserito un nuovo pacchetto di emoji, le simpatiche faccine che possono essere utilizzate per personalizzare i messaggi, in cui è presente anche l’irriverente emoji che raffigura il dito medio.

Microsoft è la prima azienda ad includere un’emoji così fuori dagli schemi in un sistema operativo. Le emoji, infatti, sono supportate da altre piattaforme, ma nessuna grande azienda aveva sino ad oggi deciso di introdurne di così particolari. La casa di Redmond ha in ogni caso deciso di rinnovare le emoji di Windows 10 per offrire agli utenti nuove faccine che consentano di esprimere più facilmente sensazioni e stati d’animo nei messaggi. Le nuove emoji che saranno presenti nella versione finale di Windows 10, si allineano dal punto di vista del design a quelle presenti su iOS e quelle che raffigurano persone sono caratterizzate da un utilizzo della tonalità neutra per il colore della pelle per evitare problemi di discriminazione razziale.

Il dito medio in Windows 10

Il dito medio in Windows 10 (immagine: Emoijpedia).

Tuttavia, per ognuna di esse, gli utenti potranno scegliere tra altre sei varianti di colore. L’utilizzo delle emoji è gestito dal consorzio no profit “Unicode” che promuove lo standard a livello internazionale. Tutte le aziende che scelgono di supportare le buffe faccine colorate devono dunque rispettare precisi standard di implementazione. L’irriverente emoji raffigurante il dito medio è stata approvata come parte dello standard Unicode 7 verso la metà del 2014 ma sino ad oggi nessuno aveva mai avuto intenzione di adottarla.

Fonte: Emojipedia • Via: The Verge • Notizie su: , ,