QR code per la pagina originale

Google: le novità dell’evento dedicato ad AdWords

Quello legato alle inserzioni pubblicitarie resta il business economicamente più importante per Google: ecco le novità annunciate durante l'evento AdWords.

,

Nella serata di ieri è andato in scena un evento Google dedicato interamente ad AdWords, dunque all’advertising. Non sono giunti annunci rivoluzionari per quanto riguarda la pubblicità online, ma le novità e le statistiche svelate risultano comunque interessanti per capire come stanno cambiando gli usi e le abitudini degli utenti in merito alle ricerche di prodotti e agli acquisti sul Web.

Si è parlato innanzitutto dell’ambito automotive. Secondo il gruppo di Mountain View, la maggior parte delle ricerche relative all’acquisto di una vettura sono effettuate da dispositivi mobile. Per questo motivo è stata introdotta una nuova tipologia di inserzione che aiuterà gli utenti a trovare il venditore giusto: cercando uno specifico modello di automobile verrà mostrata una galleria fotografica con immagini sia degli interni che della carrozzeria, insieme ovviamente ad un elenco di venditori ai quali rivolgersi per portare a termine la trattativa.

Il nuovo format dell'advertising mobile dedicato alle inserzioni automotive

Il nuovo format dell’advertising mobile dedicato alle inserzioni automotive

I consumatori consultano Google miliardi di volte al giorno per trovare informazioni, sapere cosa fare, dove andare, che cosa acquistare, momenti in cui ricorrono sempre più spesso al proprio smartphone, in cerca di risposte. In ben dieci Paesi del mondo, tra cui gli Stati Uniti e il Giappone, le ricerche su Google effettuate da dispositivi mobili hanno superato quelle da computer. Questo rappresenta un’enorme opportunità, per brand e marketers, per raggiungere le persone attraverso interazioni disseminate lungo tutto il percorso che conduce all’acquisto.

Un’altra novità è quella che riguarda la comparazione dei prezzi per gli hotel integrata direttamente nelle SERP (pagine dei risultati), già attiva da tempo negli Stati Uniti. Questa verrà presto mostrata in tutto il mondo, dunque a breve dovrebbe debuttare anche nel nostro paese. Secondo Google, le strutture alberghiere finora partecipanti all’iniziativa hanno registrato un aumento pari al 12% nel volume di prenotazioni ricevute.

Lo strumento di Google per la comparazione dei prezzi degli hotel

Lo strumento di Google per la comparazione dei prezzi degli hotel

Ancora, il servizio di confronto dei costi relativi alle polizze assicurative, lanciato alcuni mesi fa in California, raggiunge altri stati USA come Texas, Pennsylvania e Illinois. Inoltre, il programma si arricchisce di funzionalità inedite come la possibilità di assegnare un voto alle agenzie, di scrivere recensioni e di contattare direttamente un rappresentante. Al momento non è dato a sapere se il rollout interesserà in futuro anche l’Europa.

Le ultime novità annunciate riguardano gli strumenti di analisi che permettono a chi gestisce uno store fisico di controllare l’efficacia delle proprie inserzioni pubblicitarie, stimando quanti clienti arrivano in negozio dopo aver visto una pubblicità online. Infine, è ora possibile sapere quando un acquirente effettua un click sull’advertising da un dispositivo e porta a termine la transazione su un altro.

Fonte: 9to5Google • Notizie su: