QR code per la pagina originale

iTunes Radio: nuovi paesi a giugno, mistero Beats

Novità musicali da Apple per la WWDC 2015: ancora lontani gli accordi per Beats Music, ma il servizio iTunes Radio è pronto allo sbarco internazionale.

,

Sono alte le aspettative per la WWDC di giugno, quando Apple potrebbe svelare le sue prime strategie per la rivoluzione dello streaming targato mela morsicata. Pare che l’inizio dell’estate, tuttavia, non sarà il periodo ideale affinché il nuovo Beats venga alla luce: secondo un report di Billboard, il gruppo di Cupertino non avrebbe ancora concluso gli accordi con le case discografiche. Nel frattempo, però, emerge online un’indiscrezione di sicuro interesse: per l’incontro annuale di San Francisco, iTunes Radio sarà finalmente pronto per lo sbarco in “una lunga lista” di nazioni.

Della possibilità che Apple possa entrare in modo trionfale nell’universo dello streaming, questa volta aspirando al titolo di leader di settore, se ne parla da diversi mesi. La beta di iOS 8.4 ha già mostrato gli albori della nuova applicazione Musica, mentre da tempo si discute della possibile integrazione di Beats Music a livello di sistema operativo, con un’offerta del tutto rinnovata per gli utenti. Pare che il nuovo Beats non sarà pronto per la WWDC di inizio giugno, perché Apple non avrebbe ancora finalizzato gli accordi con i detentori dei diritti discografici. Il lancio, tuttavia, potrebbe comunque avvenire entro il rilascio finale di iOS 8.4 nel successivo autunno. Al momento, di conseguenza, tutto ciò che circonda la piattaforma di Jimmy Iovine e del Dr. Dre rimane avvolto da un alone di mistero. Tra le speculazioni apparse online, l’eventuale difficoltà di trovare un prezzo target che metta tutti d’accordo: Cupertino vorrebbe rimanere intorno agli 8 dollari, così da garantire un’offerta più economica rispetto alla concorrenza, mentre le major spingerebbero sui 10.

La notizia interessante è però un’altra: il servizio iTunes Radio è finalmente pronto per fare la sua entrata ufficiale sul mercato internazionale. Oggi disponibile negli Stati Uniti e in Australia, pare che la proposta musicale sia in dirittura d’arrivo per lo sbarco in una lunga lista di nazioni. I singoli paesi non sono ancora stati annunciati, quindi al momento non è dato sapere il ruolo dell’Italia nell’imminente aggiornamento. Sarà comunque interessante scoprire cosa sarà il nuovo iTunes Radio, anche in relazione all’arrivo di Beats Music e alla recente campagna di acquisti da BBC Radio 1, Zane Lowe in prima fila. Per differenziare questa piattaforma dallo streaming più canonico di Beats, infatti, sembra che Apple sia pronta a trasformare il tutto in una sorta di vera e propria emittente radiofonica digitale, con tanto di canali tematici e programmi dedicati.

Galleria di immagini: iTunes Radio: le immagini