QR code per la pagina originale

Apple lancia un programma ambientale in Cina

Apple annuncia un nuovo programma per la protezione dell'ambiente in Cina: oltre alle energie rinnovabili, il gruppo compenserà le sue emissioni.

,

Prosegue il percorso ambientale di Apple, ormai da diverso tempo inaugurato dall’azienda di Cupertino e culminato con il ricorso a fonti al 100% rinnovabili per i suoi data center. La società ha oggi annunciato alcune nuove iniziative in Cina, per il contenimento delle foreste in collaborazione con il WWF. Inoltre, anche in Asia il gruppo californiano proseguirà nella rincorsa delle fonti energetiche verdi.

Sono passate poche settimane dal lancio del grande impianto fotovoltaico cinese voluto da Apple, ma la società non si ferma. In collaborazione con alcune aziende locali, la mela morsicata ha annunciato l’obiettivo di raggiungere gli 80 milioni di kilowatt ora all’anno nel paese orientale, tramite il ricorso all’energia pulita. Si tratta dell’equivalente per alimentare 61.000 abitazioni e spingerà Apple sempre più vicino al 100% di fonti rinnovabili in tutto il mondo, rispetto all’87% attuale.

Oltre all’approvvigionamento energetico, il gruppo statunitense punta anche alla sostenibilità e alla compensazione delle emissioni, tramite la cura e l’espansione delle foreste. In collaborazione con il WWF, infatti, l’azienda si impegnerà per proteggere ben un milione di acri di boschi. Non solo compensazione delle emissioni, tuttavia, perché queste foreste sostenibili serviranno ad Apple anche per ottenere forniture di pasta di legno, carta e altri materiali di origine vegetale ancora più ecologiche.

Abbiamo dato l’esempio rendendo verdi i nostri data center, i nostri negozi e i nostri uffici, ora siamo pronti a guidare la via per la riduzione delle emissioni dalla produzione.

Queste le parole di Tim Cook, a margine dell’annuncio dei nuovi interventi cinesi, diramato tramite comunicato stampa negli Stati Uniti. Lo scorso aprile, la società di Cupertino ha reso noto il suo annuale report ambientale: oltre all’avvio della centrale solare da 40 megawatt in Cina, nel 2014 l’azienda ha raggiunto l’87% di forniture energetiche rinnovabili nonché il 99% nell’impiego di materiali riciclati, questi ultimi scelti anche per il nuovo campus di Cupertino attualmente in via di costruzione.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Apple • Notizie su: , ,