QR code per la pagina originale

Android One arriva Europa, passando dalla Turchia

Il programma Android One lanciato lo scorso anno da Google fa il suo debutto nel vecchio continente, grazie all'impegno di General Mobile in Turchia.

,

Il programma Android One, messo in campo da Google meno di un anno fa, sta per fare il suo debutto ufficiale in Europa: arriverà in Turchia, grazie al lancio di uno smartphone annunciato oggi da General Mobile mediante un post condiviso su Twitter. Il prezzo sarà superiore rispetto a quanto visto negli altri paesi interessati dall’iniziativa, ovvero 260 dollari (circa 230 euro al cambio attuale).

La scheda tecnica del dispositivo è composta da un display con diagonale pari a 5 pollici, superficie Corning Gorilla Glass 4 e risoluzione HD, processore Qualcomm Snapdragon 410 con architettura 64-bit, 2 GB di RAM, fotocamera da 13 megapixel posizionata sul retro della scocca, sensore frontale da 5 megapixel per selfie e videochiamate, modulo WiFi, connettività LTE per l’accesso a Internet in mobilità mediante i network di ultima generazione e batteria da 2.500 mAh. Per quanto riguarda il sistema operativo, al momento del lancio sarà installata la più recente versione Android 5.1.1 Lollipop, con la garanzia di ricevere gli aggiornamenti della piattaforma per i successivi due anni direttamente da Google.

Lo smartphone Android One proposto da General Mobile in Turchia

Lo smartphone Android One proposto da General Mobile in Turchia

La Turchia è il settimo paese interessato dall’iniziativa Android One e, come già detto, il primo del vecchio continente. A meno di un anno dal lancio il programma ha già toccato Bangladesh, India, Indonesia, Nepal, Filippine e Sri Lanka, con l’obiettivo di favorire l’accesso alle tecnologie mobile a basso prezzo per le popolazioni dei territori emergenti. In Europa i device potrebbero essere interessanti soprattutto per coloro che desiderano un’esperienza simile a quella fornita dalla linea Nexus, con la versione stock di Android e un esborso economico contenuto.

Fonte: General Mobile su Twitter • Via: Google Turchia • Notizie su: ,