QR code per la pagina originale

Apple Watch distrae alla guida?

Apple Watch potrebbe distrarre il guidatore al volante, come qualsiasi altro dispositivo elettronico: come verrà considerato dalle normative mondiali?

,

Apple Watch potrebbe essere considerato un pericolo quando si è alla guida delle autovetture, sebbene al momento non sembrano esistere leggi apposite per vietarne l’utilizzo. In molti paesi del mondo il ricorso a device portatili mentre si è al volante è vietato, eppure lo smartwatch di Cupertino si ritrova in una zona grigia, dove non è facile valutarne l’impatto. Cosa accadrà?

In linea puramente teorica, qualsiasi dispositivo che catturi l’attenzione dell’utente è considerato pericoloso alla guida. Si tratti di un pannello interattivo o di uno smartphone, anche Apple Watch potrebbe non fare differenza: notifiche e altre segnalazioni a schermo, infatti, potrebbero spingere il guidatore a distogliere lo sguardo dalla strada. Ma in che modo i legislatori tratteranno il dispositivo? Come verrà misurato il rischio?

In linea di buon senso, sarebbe meglio evitare l’utilizzo di smartwatch mentre si è al volante: minimizzare le distrazioni è sempre consigliato. Al momento, però, non esiste una legislazione che vieti esplicitamente prodotti come Apple Watch, sebbene quest’ultimo possa ricadere nelle normative previste per altre categorie di dispositivi. In Italia, ad esempio, è vietato l’utilizzo di apparecchi radiotelefonici per il conducente: un Apple Watch, di conseguenza, per sua natura potrebbe rientrare in questa categoria, poiché non è altro che un’estensione dello smartphone a cui è abbinato. Bisognerà tuttavia attendere qualche tempo, considerato come Apple Watch non sia ancora disponibile sullo Stivale, per comprendere eventuali esclusioni e conseguenze.

Lo stesso vale negli USA, dove la gran parte degli stati, fatta eccezione per Arizona, Missouri e Montana, hanno delle legislazioni specifiche per l’esclusione dei cosiddetti “dispositivi di messaggistica”. Tutti quegli apparecchi che ricevono notifiche o messaggi di testo sono banditi dall’utilizzo al volante, fatta quindi inclusione indiretta di Apple Watch. Vi potrebbero però essere delle esclusioni. In Oregon, ad esempio, il guidatore non può reggere fra le mani questi device mentre conduce un automobile in strada, un fatto che potrebbe lontanamente escludere lo smartwatch poiché stretto al polso, lasciando quindi le mani libere di afferrare il volante.

Più chiaro il caso del Canada, dove ad esempio in Ontario agli automobilisti è di fatto vietato parlare, scrivere, digitare, telefonare, inviare e-mail utilizzando i dispositivi portatili, anche per l’intrattenimento. Sebbene gli smartwatch non siano esplicitamente citati, è facile comprendere come siano facilmente compresi. In Quebec, invece, sono vietati i dispositivi portatili dotati di “funzioni telefoniche”, quindi non è ancora ben dato sapere come Apple Watch verrà considerato.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini