QR code per la pagina originale

YotaPhone 2, ora anche in bianco con Lollipop

L'azienda russa ha presentato la versione bianca dello YotaPhone 2 con Android 5.0 Lollipop e nuove app per lo schermo E-ink posteriore.

,

Lo YotaPhone 2 è stato uno dei dispositivi più innovativi del 2014. Lo smartphone con doppio display AMOLED/EPD è ora disponibile anche in bianco, ha un prezzo inferiore ed è stato aggiornato ad Android 5.0 Lollipop. Le specifiche tecniche del dispositivo non sono cambiate, ma è stato effettuato un leggero restyling al telaio. Novità anche per l’interfaccia utente dello schermo posteriore.

Yota non ha scelto il bianco per l’intero device, ma solo per la parte posteriore e i lati. La parte anteriore con il display AMOLED rimane di colore nero, in quanto offre un maggiore livello di contrasto. Altre piccole modifiche estetiche sono i pulsanti in metallo spazzolato per il volume e l’accensione, e il logo YotaPhone sul lato E-ink di colore argento. Le altre novità sono di tipo software. Insieme ad Android 5.0 Lollipop, l’azienda russa ha aggiornato le app specifiche per il display EPD (Electronic Paper Display), che ora mostra il testo nero su sfondo bianco.

L’utente può ora passare velocemente dall’interfaccia predefinita (YotaPanel) alla YotaCover, la schermata che precedentemente funzionava come un lock screen. Ora permette di visualizzare le immagini conservate sullo smartphone o caricate sui social network ogni cinque minuti. L’app YotaHub consente inoltre di attivare i widget per Facebook, Twitter e Instagram che mostrano gli ultimi post ogni 15 minuti. È possibile anche rispondere, senza aprire l’app sul lato AMOLED. YotaRemote, YotaFit e YotaSports sono, rispettivamente, le app per telecomandare le smart TV di Samsung e LG, per contare i passi e per conoscere i risultati sportivi.

Galleria di immagini: YotaPhone 2, le immagini

YotaNotes è invece un’app di note-taking, mentre Yotagram è una versione speciale di Telegram ottimizzata per il display EPD. È stata infine aggiornata l’app YotaEnergy che ora mostra maggiori informazioni sull’autonomia della batteria. Yota ha rilasciato un nuovo SDK, con il quale gli sviluppatori di terze parti possono realizzare altri widget.

Il prezzo dello YotaPhone 2 è stato ridotto da 699 a 599 euro. È inoltre disponibile il Wireless Power Bank a 49 euro, un caricabatteria wireless compatibile con lo standard Qi.

Fonte: Engadget • Notizie su: Yota YotaPhone 2, ,