QR code per la pagina originale

Windows 10 Mobile build 10080, hands on

Windows 10 Mobile, build 10080, porta con se molte novità come le nuove app Office; non mancano però i problemi che ne condizionano l'esperienza d'uso

,

La nuova build 10080 di Windows 10 Mobile che Microsoft ha rilasciato nella tarda serata di ieri a tutti gli iscritti al programma Windows Insider, può essere considerata come la “prima” vera build di Windows 10 per dispositivi mobile. La build 10080 integra, infatti, la maggior parte di tutte le principali novità che Microsoft intende implementare nella nuova piattaforma e che mancavano completamente nei precedenti rilasci.

In particolare, Microsoft ha portato al debutto le nuove app Office che rappresentano il baricentro della produttività dei futuri dispositivi mobile della casa di Redmond. Rispetto alla precedente suite, Microsoft ha lavorato davvero molto per proporre ai suoi utenti delle app davvero usabili ed in grado di poter essere utilizzate per modificare con efficacia i documenti. App che attraverso la funzionalità Continuum potranno essere utilizzate alla pari delle versioni per PC semplicemente collegando lo smartphone ad un monitor esterno. Il grande lavoro di ottimizzazione è comunque palese e i documenti Office sono visualizzati perfettamente.

Microsoft ha anche migliorato il livello di personalizzazione della schermata Start. Adesso, nei dispositivi con schermi di grandi dimensioni, gli utenti potranno scegliere se comprimere le Tile per consentire l’inserimento sino a 4 mattonelle parallele di medie dimensioni. In questo modo, soprattutto su dispositivi come il Lumia 1520, gli utenti avranno la possibilità di inserire molto più Tile la cui trasparenza potrà, adesso, essere modificata a piacere.

Nuovo è anche lo Store Beta, sostanzialmente l’adattamento per smartphone di quello già visto su Windows 10 per PC. Il suo funzionamento non è ancora ottimale e si presentano spesso problemi di connessione e non sempre le app sono scaricate al primo tentativo. Proprio per questo, Microsoft ha lasciato, per il momento, anche il vecchio Store. Tuttavia, le nuove app universali possono essere scaricate solo da questo nuovo Store.

In Windows 10 Mobile fanno la loro comparsa anche le nuove app Video, Musica e Xbox che gli Insider conoscono già essendo state distribuite da tempo sulla versione per PC. Il funzionamento è il medesimo, ovviamente con una UI ottimizzata per gli schermi di piccole dimensioni.

Da rimarcare, inoltre, che questa nuova build è finalmente compatibile non solo con tutti i Lumia, ma anche con l’edizione Windows di HTC One M8.

Non mancano però i bug che sono ancora molti. Oltre a quelli segnalati da Microsoft, la build 10080 di Windows 10 Mobile non risulta ancora particolarmente stabile. Blocchi del sistema operativo, crash delle app e problemi con la UI sono solo alcuni dei problemi in cui gli utenti possono incappare. L’esortazione è dunque quella di provare Windows 10 Mobile solo su un terminale di scorta in quanto il sistema operativo non è ancora pronto per la produttività.