QR code per la pagina originale

Apple: presto Find My Watch e il TVKit

Per la WWDC di giugno, Apple sarebbe al lavoro su Apple Watch e Apple TV: in arrivo la funzione Find My Watch e il TVKit per le applicazioni terze.

,

A poche settimane dalla tradizionale WWDC di San Francisco, emergono alcune indiscrezioni sui piani software di Cupertino. E particolarmente interessanti sembrano essere i device coinvolti: oltre all’ormai onnipresente Apple Watch, infatti, si parla esplicitamente di Apple TV, il set-top-box che proprio ai primi di giugno potrebbe finalmente ottenere un nuovo aggiornamento.

Le indiscrezioni, raccolte dalle fonti di 9to5Mac, si concentrano innanzitutto sullo smartwatch di Cupertino, al momento non ancora disponibile in Italia. Secondo quanto trapelato, la società starebbe elaborando una funzione “Find My Watch”, così da recuperare il proprio Apple Watch qualora lo si perdesse accidentalmente. Non è tutto, però, poiché si parla anche di uno “smart leashing”, ovvero di una funzione che permetterà all’orologio di segnalare all’utente di aver dimenticato altrove l’iPhone a cui il dispositivo è abbinato.

Due nuove funzionalità che emergono a pochi giorni dalle polemiche sulla sicurezza di Apple Watch: la versione del software attuale, infatti, permetterebbe a malintenzionati di superare codici di sblocco, così come recentemente mostrato in un video di iDownloadblog.

Per quanto riguarda Apple TV, invece, potrebbe essere arrivata la conferma tanto attesa dell’apertura del dispositivo alle applicazioni di terze parti. Sembra che il gruppo californiano stia infatti sviluppando un TVKit, affinché gli sviluppatori possano creare software specifico per il rinnovato set-top-box, in via di presentazione alla WWDC sempre alla WWDC. Inoltre, si prevede il dispositivo possa maggiormente concentrarsi sulla smart home, diventando un hub di gestione delle necessità della casa intelligente.

Non resta quindi che attendere la WWDC di San Francisco, l’appuntamento tradizionale dedicato al software, probabilmente scelto da Apple per il lancio di questi nuovi servizi. Attese anche per lo stesso evento le novità relative allo streaming musicale di Beats, il futuro iOS 9 e il successore di OS X Yosemite, anche se su quest’ultimo non sono ancora emerse indiscrezioni di alcuna sorta.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini