QR code per la pagina originale

Windows 10 Mobile, agli operatori un ruolo chiave

Gli operatori rivestiranno un ruolo chiave nello sviluppo di Windows 10 Mobile anche se sarà Microsoft a gestire gli update dei terminali

,

Windows 10 Mobile dovrebbe fornire un’esperienza migliore per quanto riguardo le procedure di aggiornamento rendendo gli update disponibili simultaneamente per tutti. La notizia che Microsoft intenderebbe prendere il controllo degli update di Windows 10 Mobile mettendo contestualmente da parte gli operatori, oggi causa della frammentazione di Windows Phone, è stata molto gradita soprattutto da parte degli utenti, tuttavia la casa di Redmond è intervenuta ufficialmente per chiarire la sua posizione in merito al futuro ruolo che rivestiranno gli operatori nel processo di sviluppo di Windows 10 mobile.

Microsoft sottolinea che continuerà a lavorare a stretto contatto con gli operatori e che i loro input rivestiranno un ruolo importante per la fase di sviluppo del sistema operativo. Microsoft dunque utilizzerà i feedback degli Insider e degli operatori per decidere quando iniziare la distribuzione degli update a tutti i dispositivi Windows 10 Mobile. Dunque, se anche sarà Microsoft a gestire la distribuzione degli aggiornamenti, il ruolo degli operatori non sarà affatto sminuito ed a questo punto molti iniziano a chiedersi quanto peseranno davvero i loro input. Un nodo importante che sarà possibile, però, sciogliere solo quando inizierà ufficialmente l’era di Windows 10 Mobile.

C’è però chi non crede che Microsoft potrà godere di tutta questa apparente autonomia nella gestione degli update. Importanti figure come Peter Bright di Ars Technica e Tom Warren di The Verge non sono convinti, infatti, che la casa di Redmond potrà davvero rendersi autonoma dalle decisioni degli operatori.

Effettivamente, Microsoft è attesa alla prova dei fatti. Già in passato, con il lancio di Windows Phone 8.1, la casa di Redmond fece una promessa simile ma nella sostanza la dipendenza dai carrier rimase inalterata con tutti i problemi di frammentazione di Windows Phone che gli utenti conoscono bene.

Fonte: WinBeta • Notizie su: ,