QR code per la pagina originale

Google Maps: nuovi avvisi per evitare il traffico

Un aggiornamento per Google Maps fornisce avvisi più chiari sul traffico, permettendo di scegliere la strada più veloce per giungere a destinazione.

,

L’applicazione Google Maps su dispositivi Android sta ricevendo un nuovo aggiornamento, che come caratteristica principale include un significativo passo in avanti per quanto riguarda la versatilità e l’affidabilità della navigazione stradale. Più nel dettaglio, vengono introdotti nuovi avvisi sulle condizioni del traffico, utili per scegliere l’itinerario più rapido o comunque più agevole per giungere a destinazione, sia prima di partire che durante il viaggio.

Il monitoraggio del traffico è una funzionalità presente da tempo nell’app, particolarmente efficace per evitare ingorghi o i tratti congestionati da lunghe code, così come in prossimità di un cantiere o di un improvviso incidente è possibile deviare su una strada alternativa per non correre il rischio di restare bloccati. La novità è quella raffigurata nei due screenshot allegati di seguito: nella parte inferiore del display compaiono riquadri all’interno dei quali consultare informazioni dettagliate sul problema, ad esempio quanto tempo si sarà costretti a passare nel traffico se non si sceglie un percorso alternativo. Allo stesso modo, se il problema viene risolto, compare un messaggio che invita a proseguire senza effettuare variazioni.

Nuovi avvisi sul traffico dall'applicazione Android di Google Maps

Nuovi avvisi sul traffico dall’applicazione Android di Google Maps

Ovviamente, per poter sfruttare al meglio queste funzionalità è obbligatorio disporre di una costante connessione a Internet, necessaria per il trasferimento delle informazioni dallo smartphone ai server della piattaforma e viceversa. L’aggiornamento è stato rilasciato negli Stati Uniti appena prima del Memorial Day, festività in cui si rende omaggio e si commemorano i soldati americani caduti di tutte le guerre. Il rollout ha già preso il via, ma come sempre accade in questi casi potrebbero essere necessari alcuni giorni affinché possa raggiungere la totalità degli utenti.

Fonte: Google Maps • Notizie su: