QR code per la pagina originale

Adobe ritira Photoshop Touch e svela Project Rigel

Adobe ha annunciato il pensionamento di Photoshop Touch, a partire dal 28 maggio, e l'avvio dello sviluppo di una nuova app denominata Project Rigel.

,

Adobe ha presentato recentemente la nuova versione di Lightroom per iOS e Android che, analogamente alle altre applicazioni, sfrutta il servizio Creative Cloud. La software house californiana vuole continuare su questa strada, offrendo app mobile gratuite che eseguono compiti specifici. Per questo motivo, Photoshop Touch non sarà più aggiornata e presto verrà annunciata una nuova soluzione di retouching denominata Project Rigel.

Da alcuni anni, Adobe ha deciso di portare le funzionalità di Photoshop al maggior numero di persone, in modo da estendere l’esperienza creativa a tutti i dispositivi diversi dal desktop. L’azienda ha dovuto però superare diversi ostacoli, come l’accesso ai progetti avviati su PC e la disponibilità di potenti tool di editing su smartphone e tablet. La soluzione al primo problema è stata Creative Cloud, un servizio che permette di sincronizzare il flusso di lavoro tra desktop e mobile, mentre il secondo è stato risolto con lo sviluppo di singole app che svolgono solo determinati task.

Attualmente Adobe offre 11 app suddivise in quattro categorie: Fotografia e ritocco creativo (Lightroom mobile e Photoshop Mix), Video e narrazione (Premiere Clip e Voice), Design e illustrazione (Illustrator Draw, Illustrator Line, Photoshop Sketch e Comp CC) e Acquisizione (Brush CC, Shape CC e Color CC). La caratteristica comune è il supporto per Creative Cloud, mediante la quale è possibile continuare il lavoro sulle corrispondenti applicazioni desktop (Photoshop CC, Illustrator CC, InDesign CC, ecc.).

Photoshop Touch, annunciata diversi anni fa, è una soluzione all-in-one che porta su mobile le funzionalità della versione desktop. L’ultimo importante aggiornamento risale alla fine del 2012; inoltre, l’app non supporta Creative Cloud, in quanto non progettata per essere cross-platform. Adobe ha quindi deciso di interrompere lo sviluppo e di eliminarla dagli store a partire dal 28 maggio. Si tratta di una brutta notizia soprattutto per gli utenti Android, dato che Photoshop Touch è una delle poche app compatibili con il sistema operativo Google. Entro la fine dell’annno, Adobe rilascerà una nuova soluzione di retouching, denominata Project Rigel, e altre app per Android.

Fonte: Adobe • Notizie su: ,