QR code per la pagina originale

Intel: Windows 10 non salverà i PC

Il CEO di Intel si dimostra poco ottimista sulla spinta che potrà dare il debutto di Windows 10 al mercato dei PC che continuerà sull'attuale trend

,

Più del 95% dei proventi operativi netti di Intel lo scorso anno sono derivati dalla vendita di chip per PC. Ma il mercato dei PC si è mostrato in forte declino negli ultimi tempi. Nel primo trimestre del 2015, le spedizioni globali di PC sono scese del 5,2% rispetto all’anno precedente, secondo la società di ricerca Gartner. Il calo più rilevante è stato riscontrato nel segmento PC desktop aziendali, zoccolo duro dei clienti di Intel. Intel non si aspetta di vedere una sostanziosa ripresa del settore PC tanto presto, anche con il debutto del nuovo Windows 10 previsto in uscita per la prossima estate.

I CEO di Intel, Brian Krzanich, non si dimostra, dunque, troppo ottimista come altri suoi colleghi sulla spinta al mercato PC che potrebbe dare il debutto di Windows 10. Brian Krzanich ha, infatti, sottolineato come il mercato attraverserà una fase di transizione con il debutto di Windows 10 ma la società guarda al lungo termine e i dati mostrano che l’andamento del mercato dei PC risulterà ancora piatto se non in leggero calo. Le previsione del CEO di Intel per quanto poco ottimistiche, in realtà appaiono molto verosimili. Windows 10 sarà, infatti, offerto come upgrade gratuito per tutti i possessori di un PC Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 e così meno utenti saranno spinti a cambiare il proprio PC.

Windows 10 risulta, inoltre, essere compatibile anche con hardware non recentissimi e dunque per molti verrà meno la necessità di dover aggiornare il proprio hardware per poter utilizzare la nuova piattaforma di Microsoft.

In passato, invece, ogni volta che Microsoft introduceva un nuovo sistema operativo, gli utenti erano “costretti” a cambiare hardware per poter utilizzare tutti i vantaggi della nuova piattaforma software.

Solo con il debutto di Windows 10 si potrà comunque avere un’idea più chiara se il nuovo sistema operativo saprà salvare il mercato dei PC. I produttori, infatti, potrebbero sfruttare le molte novità per creare prodotti innovativi e di maggiore appeal che potrebbero comunque spingere gli utenti a cambiare terminale.

Fonte: Business Insider • Via: Softpedia • Notizie su: ,