QR code per la pagina originale

Opera Max per Android comprime i dati WiFi

Opera Max per Android possiede ora una nuova interfaccia utente, può comprimere i dati ricevuti sulle reti WiFi e bloccare le app in background.

,

La software house norvegese ha annunciato una nuova versione di Opera Max per Android che introduce diverse novità. La più interessante è sicuramente la compressione dei dati ricevuti via WiFi, una delle funzionalità più richieste dagli utenti. Opera Max possiede inoltre una nuova interfaccia e può bloccare le app che consumano troppo traffico in background.

La tecnologia di compressione era stata originariamente sviluppata per ridurre i dati da scaricare e velocizzare l’apertura delle pagine web, quando lo smartphone è connesso alla rete mobile. Opera Max può invece comprimere anche i dati delle app e i contenuti multimediali (immagini e video), conservato comunque una qualità soddisfacente. La tecnologia è stata ora estesa alle reti WiFi, consentendo di accedere ad Internet anche dagli hotspot pubblici, solitamente congestionati.

La nuova versione dell’app, disponibile sul Google Play Store, permette all’utente di attivare la compressione su rete mobile e WiFi, mediante un semplice switch visibile nel nuovo drawer in Material Design. Come in precedenza, Opera Max indica chiaramente i dati usati e risparmiati per ogni app (in un giorno e in un mese).

La seconda novità riguarda le applicazioni che rimangono in esecuzione. La funzionalità App Blocking permette di bloccare le app che usano dati in background senza il permesso dell’utente e consumano eccessivamente la batteria. Oltre al risparmio sul traffico dati, Opera Max garantisce anche una maggiore privacy.

Fonte: Opera Software • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni