QR code per la pagina originale

Apple Pay: le novità attese per la WWDC

All'evento dell'8 giugno per la WWDC potrebbero giungere novità anche per Apple Pay, con l'avvio di un programma di sconti e ricompense per gli utenti.

,

Tra le tante novità attese per la WWDC, con l’evento annunciato da Apple l’8 giugno alle 19 del fuso italiano, anche Apple Pay potrebbe diventare protagonista. Il servizio di Cupertino, attualmente non ancora sbarcato in Europa, potrebbe aggiornarsi permettendo l’introduzione anche delle carte di debito e delle carte regalo, quindi introducendo un programma di ricompense e sconti per gli utenti.

Secondo quanto rivelato dal New York Times, Apple potrebbe introdurre delle novità interessanti per Apple Pay alla prossima WWDC. La più importante riguarda un “reward program”, un programma di sconti e ricompense, per gli utenti che utilizzano il servizio. Non sono trapelate informazioni su come questo sistema funzionerà, né quali siano i vantaggi pensati per i consumatori, ma qualche ipotesi potrebbe giungere dall’acquisizione recente di Clinkle, una startup specializzata proprio in payments-reward.

La mossa potrebbe giungere, così come sottolinea 9to5Mac, anche per rendere più competitivo Apple Pay rispetto ai competitor. CurrentC, ad esempio, offre già dei sistemi di vantaggio per gli utenti, offrendo dei crediti da spendere di volta in volta per i propri acquisti. Infine, potrebbe giungere anche il pieno supporto alle carte di debito o quelle regalo, mentre sul lancio internazionale non vi è ancora nessun dettaglio preciso. Si tenga in oltre presente come Google potrebbe lanciare la sua alternativa ad Apple Pay all’imminente conferenza I/O, spingendo quindi Apple a rendersi sempre più appetibile sul mercato dei pagamenti mobile.

L’aggiornamento di Apple Pay dovrebbe essere lanciato in concomitanza con iOS 9, il nuovo sistema operativo mobile in via di presentazione alla WWDC, disponibile forse da subito in beta e in autunno per gli utenti finali. Tra le altre novità attese per l’aggiornamento, un miglioramento delle performance anche sui vecchi iDevice dotati di processore A5, ma anche novità su modalità landscape e dual screen su iPad. L’appuntamento è quindi al prossimo 8 giugno, alle 19.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Denys Prykhodov via Shutterstock • Notizie su: , ,